Juve Stabia-Crotone, le pagelle dei rossoblù. Quasi tutti sotto la sufficienza

Juve Stabia-Crotone, le pagelle dei rossoblù. Quasi tutti sotto la sufficienza

Non era certo il pareggio il risultato che i tifosi crotonesi si attendevano dalla trasferta di Castellammare di Stabia. Un risultato figlio di una prestazione non all’altezza di una squadra che vorrebbe qualificarsi per i playoff, contro l’ultima in classifica già retrocessa da tempo. Di conseguenza, non possono che essere bassi i voti dei singoli calciatori.

GOMIS 5,5: Incolpevole sul primo gol, mentre sul secondo si fa pescare troppo avanti da un pregevole pallonetto di Caserta. Non è la prima volta che gioca col fuoco.

DEL PRETE 5,5: Lui col Latina non c’era per squalifica, ma non è sembrato particolarmente fresco. Qualche errore di troppo e meno discese del solito.

SUAGHER 5: Liscia clamorosamente in occasione del primo gol e balla costantemente.

CREMONESI 5: Nell’azione del gol di Doukara si fa saltare come un birillo. Troppo lento per tenere a bada attaccanti veloci.

MAZZOTTA 5,5: Nel primo tempo attacca molto ma non riesce mai a completare una buona rifinitura. Nella ripresa cala e il gioco del Crotone dipende molto da lui.

CATALDI 5: Non ha il piede caldo, sbaglia alcune giocate, calci piazzati ed è troppo molle per una sfida che richiede molta sostanza.

CRISETIG 5,5: Cerca di farsi sentire, ed in effetti è colui che regge il grosso del peso della mediana, ma occorrerebbe un po’ di intraprendenza che non c’è.

DEZI 5,5: Prezioso nel guadagnarsi il calcio di rigore con caparbietà, ma oltre a questo fa poco altro.

Dal 14′ st GIANNONE 6: Combina poco nella mezzora e passa a disposizione, ma proprio nel recupero trova una parabola beffarda che consente di guadagnare un punto prezioso.

BERNARDESCHI 5,5: Spesso irritante perchè sembra voler giocare da solo, e sbaglia quasi sempre con la palla al piede. Continua il suo momento negativo per le prestazioni, ma riesce comunque ad essere importante con il rigore tirato con freddezza.

ISHAK 4,5: Un disastro totale. Dà l’impressione di avere limiti imbarazzanti a livello tecnico. Quando ha la palla tra i piedi fa cose inadeguate alla categoria.

Dal 9′ st DIOP 5: Si, crea scompiglio col suo movimento che a volte disorienta i difensori. Però quanti limiti tecnici: un attaccante che non ha la minima attitudine alla realizzazione, negli ultimi metri si impapina e sbaglia tutto.

BIDAOUI 5,5: Nel primo tempo è il più pericoloso ed intraprendente, sfiorando anche la realizzazione. Come spesso gli accade cala in modo evidente nella ripresa.

Dal 30′ st DE GIORGIO 5,5: Non incide nel quarto d’ora (più il recupero) a disposizione. Però è l’unico che si batte per evitare le perdite di tempo degli stabiesi.

DRAGO 5,5: Contro una squadra già retrocessa serviva un altro Crotone. Non si è vista la voglia di lottare che dovrebbe avere una squadra con la possibilità di disputare degli storici playoff. Dà fiducia ad Ishak ma non viene ripagato.

Lascia un commento

Scroll To Top