Juric mette in guardia il Crotone: “Bari squadra temibile. Turnover? Non è per noi”

Juric mette in guardia il Crotone: “Bari squadra temibile. Turnover? Non è per noi”

In conferenza stampa, alla vigilia del match Crotone-Bari, il tecnico Ivan Juric non nasconde la forza dei prossimi avversari: “Incontriamo una delle squadre più attrezzate della categoria. Hanno giocatori davvero forti, specialmente in attacco. Gente come Rosina, Maniero, Sansone è un lusso per la categoria. Hanno anche il giovane scuola Inter Puscas che finora non hanno utilizzato ma che per me è fortissimo. Comunque anche loro non sono al top ora“.

L’allenatore croato difende la prestazione di Perugia: “Il primo quarto d’ora mi è piaciuto, la squadra stava facendo bene e le premesse erano buone. Poi abbiamo pagato errori ed ingenuità, soprattutto dei singoli, ma la reazione c’è stata“.

Tre gare in sette giorni ma il Crotone non attua turnover: “Io penso che non abbiamo riserve e titolari, la nostra rosa è livellata, chiunque potrebbe giocare – commenta Juric -. Purtroppo non abbiamo fenomeni. Quindi non parlerei di turnover, ma gara per gara sceglierò il giocatore che secondo me sta meglio. Il turnover riguarda le grandi squadre che vogliono preservare i campioni. Stoian? Lui lo sa che non è in condizione, e dobbiamo cercare di recuperarlo anche facendogli mettere minuti nelle gambe. Con un Stoian in forma a Perugia avremmo fatto meglio a livello offensivo“.

Lascia un commento

Scroll To Top