Juniores, nella prima gara dei triangolari regionali l’Isola piega di misura il Castrovillari

Juniores, nella prima gara dei triangolari regionali l’Isola piega di misura il Castrovillari

ISOLA CAPO RIZZUTO-CASTROVILLARI 1-0

POL. ISOLA CAPO RIZZUTO: Pullano, Correale, Morabito (43’ st Bianco), Artese, Astorino, Germinio, Mancuso (10’ st Fauci), Caterisano, Policastrese (23’ st Parise), Ndiaye, Zumpano. In panchina: Simeri, De Rose, Russo, Geraldi. All. Dario Marsala.

CASTROVILLARI: D’Ingianna, Viola, Settembrino, Donadio, Bakkouche, Perfetto, Iazzolino (34’ st Mele), De Marco, Perrotta, De Angelis, Masotti (44’ st Sallorenzo). In panchina: Groccia, Colautti. All. Francesco Bruno.

ARBITRO: Sità di Catanzaro.

MARCATORI: 24’ st Fauci (rig.).

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Astorino, Policastrese (I); Perfetto, Perrotta. Recupero: 0’pt; 5’st. Angoli: 8-2 per l’Isola.

 

ISOLA CAPO RIZZUTO: C’è voluto un gol dal dischetto, firmato Fabio Fauci, per decidere l’incontro del Campionato Regionale Juniores, valevole per la prima sfida del triangolare dei Quarti di Finale. Una gara nettamente dominata dai giallorossi, il Castrovillari è stato messo alle corde per tutta la durata dell’incontro ma quanta fatica per metterlo K.O. Una vittoria che porta provvisoriamente i giallorossi al comando del girone, nel prossimo turno ci sarà la sfida Castrovillari – Paolana e nell’ultimo turno Paolana – Isola, passerà solo la prima del girone.

Il match vede un’ Isola a trazione anteriore già dai primi minuti, il Castrovillari si rannicchia nella propria metà campo sperando di portare a casa un pareggio. Il primo a provarci è Caterisano, ma il suo tiro termina fuori, stessa sorte poco dopo per Mancuso che sciupa da buona posizione. Al 26’, sugli sviluppi di un corner, è Germinio a sfiorare il vantaggio con un perfetto colpo di testa che sfiora il palo. Il Castrovillari è tutto in una conclusione di De Marco, il migliore dei suoi, che termina fuori. L’Isola torna a macinare gioco e al 35’ Momo Ndiaye va vicinissimo al gol, il suo tiro è respinto in maniera straordinaria dal giovane portiere ospite. Poco dopo bella combinazione sulla sinistra Mancuso – Morabito, cross teso di quest’ultimo ma nessuno riesce a trovare la deviazione vincente. Al 40’ è di nuovo Germinio a sfiorare il gol con un’azione fotocopia della precedente.

Nella ripresa l’ingresso di Fauci da più qualità all’offensiva dei padroni di casa, il giovane fantasista incanta servendo ottimi palloni ai compagni. L’Isola continua a stazionare nell’area ospite, ma la mira non è quella giusta, ci provano in rapida successione Artese, Policastrese e Fauci, sempre fuori. Al 22’ bella giocata personale di Ndiaye e palla in mezzo per Artese, ancora una volta però la sua conclusione non inquadra la porta. Nell’azione successiva lo stesso attaccante francese si invola in area e viene messo giù da Perfetto, fallo netto e calcio di rigore concesso dal direttore di gara, dagli undici metri lo specialista Fauci non sbaglia, 1-0. L’Isola spinta dall’entusiasmo continua ad attaccare, anche se non si registrano più veri e propri pericoli verso la porta di D’Ingianna. Nell’ultimo minuto di recupero, sugli sviluppi di un corner, il Castrovillari sfiora il pareggio al termine di un azione confuso, bravo Pullano ad opporsi alla conclusione salvando la sua squadra. Non sarebbe stato giusto per quanto visto nell’arco dei novanta minuti.

Lascia un commento

Scroll To Top