Juniores, l’Isola Capo Rizzuto travolge il Cariati. Ben dodici reti per i giallorossi

Juniores, l’Isola Capo Rizzuto travolge il Cariati. Ben dodici reti per i giallorossi

POL. ISOLA CAPO RIZZUTO-CARIATI 12-0

POL. ISOLA CAPO RIZZUTO: Pullano, Loprete, Ag. Migale, Artese, Germinio, Astorino, Zumpano, Caterisano, Campagna, Fauci, Mancuso. In panchina: Simeri, Bianco, An. Migale, Policastrese, De Rose, Elia, Pollivittimberga. All. Marsala.

CARIATI: Madera, Curia, De Simone, Sicignano, Parilla, Nigro, Filareti, Tucci, Labonia, Russo, Rinzelli. In panchina: Marchetti, Romeo, Santoro. All. Straface.

ARBITRO: Chiarello di Crotone.

MARCATORI: 1’ pt, 9’ pt, 6’ st Campagna,12’ pt Artese, 25’ pt Loprete, 32’ pt Germinio; 2’ st, 37’ st Zumpano, 12’ st Astorino, 20’ st, 45’ st Policastrese,42’ st Mancuso

 

 

Esagera la giovane formazione Juniores dell’Isola Capo Rizzuto nella gara valevole la terza giornata del Campionato Regionale Juniores. Un secco 12-0 che fa capire la forza dei giovani giallorossi in questo torneo. Ad inizio campionato il Cariati era indicata come una delle possibili squadre che avrebbero dovuto dare del filo da torcere all’Isola, dominatrice assoluta del girone negli ultimi cinque anni. Il Cariati lo scorso anno ha vinto il titolo regionale del campionato Allievi, battendo in finale proprio i giallorossi di mister Marsala, considerando che tanti di quegli elementi sono passati in Juniores, per via dell’età, ci aspettava da questa squadra qualcosa in più.

La partita è subito in discesa per l’Isola, che dopo appena venti secondi, su un perfetto schema al calcio d’inizio trova il vantaggio con Campagna, il giovane bomber si ripeterà qualche al 9’ trovando il raddoppio. Nemmeno un minuto dopo Artese colpisce il palo e nell’azione successiva trova il 3-0. Cariati in ginocchio. Madera in tre occasioni e la traversa evitano il poker, ma l’Isola non accenna a rallentare ed è chiaro che prima o poi arriverà. Al 25’ ci pensa Loprete con una grande falcata dalla propria metà campo, arriva a tu per tu e non sbaglia. Al 32’ è il turno di Germinio, il centrale difensivo raccoglie un palla vagante in area e la scaraventa in rete, 5-0. Prima del riposo c’è ancora tempo per l’ennesima parata di Madera e un altro palo di Artese.

Nella ripresa girandola di cambi da ambo due le parti, non cambia però l’andamento del match, dopo appena due minuti l’Isola trova il sesto gol con Zumpano, mentre al 6’ è ancora Campagna ad insaccare e realizzare così la sua tripletta personale. Al 12’ Astorino di testa trova l’8-0, mentre al 20’ è il neo entrato Policastrese a timbrare il match. La partita sembra essersi affievolita, l’Isola palleggia ma non riesce a fare a meno di segnare ancora e negli ultimi minuti lo fa altre tre volte con Zumpano, Mancuso e Policastrese. Si chiude 12-0, l’Isola di mister Marsala rimane in testa alla classifica, Giovedì test amichevole con la prima squadra.

Lascia un commento

Scroll To Top