Juniores, l’Isola espugna Cotronei e festeggia la vittoria del girone

Juniores, l’Isola espugna Cotronei e festeggia la vittoria del girone

(nella foto Carbone, migliore in campo)

COTRONEI 1994-ISOLA CAPO RIZZUTO 0-6

COTRONEI: Timpano, Ambrogio, Hasanas, Papaleo, Albi, Falbo, Marrella, Luongo, Cerenzia, Cortese (20’ pt Sicilia), Carvelli. Allenatore: Tiano

ISOLA CAPO RIZZUTO: Voce, E. Mercurio, Grandinetti, Cavarretta, Bruno, Giuda, Sanfilippo, Franco, Migale, Carbone, Liberti. Allenatore: Zangari

ARBITRO: Minio di Catanzaro

MARCATORI: 8’ pt Carbone, 14’ pt Migale, 20’ pt Carbone, 18’ st Cavarretta, 23’ st Grandinetti, 38’ st Carbone

NOTE: Espulsi: al 25′ st Grandinetti (I) e Carvelli (C) per reciproche scorrettezze.

COTRONEI (Kr) – E’ nel segno di Carmine Carbone la vittoria nell’ultima giornata di campionato Juniores per l’Isola Capo Rizzuto, il più piccolo del gruppo, classe 1997, si distingue con tre gol e due assist, suggellando così un grandissimo finale di stagione, dove ha mostrato un enorme crescita. Con questa vittoria l’Isola Capo Rizzuto consolida un primato mai messo in discussione dall’inizio del torneo, aggiudicandosi la vittoria del torneo con ben sei punti di distacco sulla seconda classificata Silana e con la miglior difesa del torneo.  Inoltre, l’Isola di mister Zangari chiude la fase a gironi da imbattuta, solo il Roccella ha fatto meglio sommando tutte le sessanta squadre del campionato divise in sette gironi, infatti la squadra reggina ha chiuso con 13 vittorie ed  1 pareggio, l’Isola invece con 12 vittorie e 2 pareggi.

Contro il Cotronei come detto non c’è stata partita, d’altronde la formazione di mister Tiano quest’anno è stata la squadra materasso del torneo, tante sconfitte di larga misura ma onore a questi giovani che non si sono mai arresi e hanno dato in campo sempre il massimo per cercare di centrare quanto meno una vittoria, purtroppo non riuscendoci. Nonostante ciò la squadra del presidente Alessio si è sempre distinta per correttezza e simpatia, segno del grande insegnamento sportivo inculcato nella mente di questi ragazzi. La cronaca del match ha visto l’Isola sul 3-0 già dopo i primi venti minuti, grazie ad una doppietta di Carbone e al gol di Migale, classe 1998. Nella ripresa Cavarretta, Grandinetti e ancora Carbone hanno allungato il punteggio sul 6-0.

>>> CLICCA QUI per vedere la classifica finale del girone C.

Lascia un commento

Scroll To Top