Juniores, comincia martedì la stagione dei campioni regionali in carica dell’Isola Capo Rizzuto

Juniores, comincia martedì la stagione dei campioni regionali in carica dell’Isola Capo Rizzuto

Ripartirà domani, Martedì 11 Ottobre, il Campionato Regionale Juniores, che vede impegnate tutte le squadre “Under 18” di Eccellenza e Promozione, in qualche caso eccezionale di Prima Categoria. La Polisportiva Isola Capo Rizzuto, allenata anche quest’anno da mister Dario Marsala, scenderà in campo da campione in carica, dopo la straordinaria stagione scorsa in cui non ha avuto rivali a livello regionale e si è ben distinta anche nella fase nazionale.

Dopo aver vinto la finale regionale con Taurianovese, giocata al centro federale di Catanzaro, i giovani giallorossi avevano superato il primo turno della fase nazionale contro il Città di Messina per poi essere eliminati al turno successivo dall’Audace Cerignola, solo a causa della differenza gol in trasferta. I giovani di Dario Marsala ripartono da lì, da quella prestazione, per ricominciare la scalata al titolo e riconfermarsi campioni.

Anche quest’anno la squadra è stata inserita nel Girone C, girone che l’Isola ha dominato nelle ultime sei stagioni classificandosi sempre in testa con conseguente accesso alle fasi finali regionali. Cambia poco rispetto allo scorso anno, sette squadre, una a settimana osserverà il turno di riposo, l’unica variazione riguarda le squadre, non ci sarà più il Torretta, scomparso in questa stagione e non iscritta a nessun campionato, al suo posto ci sarà il Cremissa di Cirò Marina.

Dunque, cambierà poco anche a livello logistico. L’esordio di domani vede già il derby per Eccellenza del Crotonese, Isola – Cutro, una sfida da sempre sentita anche a livello giovanile, vista anche la forza mostrata da entrambe le compagini nelle ultime stagioni, che hanno sempre lottato al vertice di questo torneo. Appuntamento quindi alle ore 15.30 al Sant’Antonio. Il calendario si completa con le sfide Cariati – Silana e Cotronei – Cremissa, turno di riposo per il Città di Botricello.

Lascia un commento

Scroll To Top