Isola, manca la continuità in campionato. Mercoledì tutti al Sant’Antonio per la gara di Coppa

Isola, manca la continuità in campionato. Mercoledì tutti al Sant’Antonio per la gara di Coppa

Continua a mancare continuità in casa Isola Capo Rizzuto, dopo la sonante vittoria interna contro il Corigliano arriva un’altra inattesa sconfitta contro un meno quotato San Lucido. In terra cosentina, in un campo non proprio eccezionale, l’Isola cade nel finale dopo un buon primo tempo nella quale la squadra di Caligiuri non riesce a trovare la via del gol.

Nella ripresa la tenuta difensiva dei giallorossa scricchiola e negli ultimi dieci minuti sale in cattedra Benito Amendola, che al 35’ trova il vantaggio per i suoi e solo quattro minuti più tardi serve a Rosario De Luca la palla del 2-0 che chiude definitivamente il match. Probabilmente la testa dei giallorossi era già alla partitissima di mercoledì contro i siciliani del Catania San Pio X valevole per gli ottavi della fase nazionale di Coppa Italia Dilettanti. A proposito del delicato e atteso match, la squadra di Caligiuri torna già ad allenarsi dalla giornata di Lunedì, il tecnico di Savelli non vuole lasciare nulla al caso e sta preparando tecnicamente e tatticamente la soluzione migliore per affrontare i siciliani.

Tra le fila giallorosse sarà assente Cataldo Minutolo, il forte centrale difensivo è stato fermato per un turno dal giudice sportivo e tornerà per la gara di ritorno, mancherà anche Rocca in attacco alle prese con un guaio muscolare e molto probabilmente sarà anche il ritorno in Sicilia. Quattro assenze pesanti anche tra i siciliani, il tecnico Anastasi dovrà fare a meno del portiere Vitale, dell’esterno offensivo Palermo, del regista Arena e soprattutto dell’attaccante Panatteri , quattro assenze cardine, ma l’ampia rosa a disposizione dell’allenatore siciliano saprà sicuramente sostituire gli assenti senza farli rimpiangere.

L’Isola Capo Rizzuto intanto invita tutta la provincia e tutti gli amanti dello sport calabrese a seguire questa storica partita allo Stadio Sant’Antonio. L’invito è indirizzato anche a tutte le società crotonesi dalla Promozione alla terza categoria, questa dell’Isola è una pagina di storia per tutta la provincia, perciò la società confida in tutti per sostenere questa squadra. Un invito anche alle istituzioni provinciali e comunali a partecipare all’evento.

Lascia un commento

Scroll To Top