Isola Capo Rizzuto, l’iscrizione è una garanzia. E porte aperte ad un ripescaggio

Isola Capo Rizzuto, l’iscrizione è una garanzia. E porte aperte ad un ripescaggio

L’ Fc Isola Capo Rizzuto c’è, anzi è più forte di prima. La società crotonese, appena retrocessa dopo il primo campionato di serie D della sua storia, intende ripartire più forte di prima. Il presidente Cristodaro ed il suo staff stanno pianificando un rilancio dei giallorossi a grandi livelli nel prossimo campionato di Eccellenza, nel quale l’Isola Capo Rizzuto non vorrà fare la parte della comparsa. Inoltre, non si esclude la possibilità di fare domanda di ripescaggio in D qualora si aprisse qualche spiraglio. La riforma dei campionati, con la possibile introduzione delle squadre B delle società della massima serie, andrebbe però a ridurre drasticamente le possibilità di ripescaggio, prima in C ma a ruota anche nel torneo Interregionale.

L’Isola Capo Rizzuto è quindi pronta per una nuova stagione. Ricordiamo che si tratterà della 53esima stagione consecutiva di attività tra i dilettanti, e che la squadra ha subito la retrocessione a distanza di ben 34 anni dall’ultima volta: all’epoca retrocesse dalla Prima alla Seconda categoria. Nelle prossime settimane si sceglieranno anche il nuovo allenatore e il nuovo diesse. Per la guida tecnica probabile una soluzione locale, visto che diversi giovani allenatori isolitani o del comprensorio hanno dimostrato di meritare grande fiducia.

Lascia un commento

Scroll To Top