Isola Capo Rizzuto, intervista a mister Leone: “A Scalea cercheremo di vincer. Obiettivo playoff”

Isola Capo Rizzuto, intervista a mister Leone: “A Scalea cercheremo di vincer. Obiettivo playoff”

Sfumata l’occasione di riprendere il meritato secondo posto, l’Isola Capo Rizzuto torna a lavoro con la mente già a Scalea. La squadra ha ripreso gli allenamenti agli ordini di mister Leone dopo un pareggio casalingo che ha lasciato un po’ di amaro in bocca visti anche i risultati delle dirette concorrenti.

Ad analizzare il match di domenica, contro il Sambiase, ci pensa proprio mister Leone, una partita che in avvio si era incanalata sui giusti binari, un gol nei primi minuti proprio come chiesto dal tecnico, ma poi cosa è successo alla squadra? “Si all’inizio la partita stava scorrendo proprio come l’avevamo preparata, poi però non siamo riusciti a trovare il secondo gol sbagliando tanto negli ultimi venti metri, abbiamo avuto difficoltà nel trovare l’ultimo passaggio. Merito però anche di un ottimo avversario che ha chiuso bene ogni varco, una squadra forte che occupa una posizione di classifica sicuramente non veritiera. I rinforzi del mercato invernale hanno portato una netto cambiamento della squadra e in campo si è visto. Nel secondo tempo loro hanno trovato il pareggio su un calcio da fermo, questo mi infastidisce molto perché in settimana studiamo molto queste situazioni. Poi però in campo ci siamo stati solo noi, abbiamo sciupato diverse occasioni e loro hanno solo pensato ad innervosire il match fermando il gioco in più occasioni”.

Peccato perché questa era una grande occasione per agganciare il secondo posto, ora bisogna invece bisogna iniziare a guardarsi anche le spalle? “E’ vero che abbiamo perso l’occasione di riprenderci un secondo posto che meritiamo, però guardando il lato positivo abbiamo conquistato un punto importante che ci permette di allungare su Scalea e Catona e ridurre la distanza dalla Vibonese. Il nostro obiettivo primario è agganciare i play off, quindi ci guardiamo sempre le spalle, il secondo posto sarebbe solo un premio in più per questa grande stagione”.

Nelle ultime quattro partita l’Isola ha vinto una sola volta, a cosa è dovuto questo calo? “Nessun calo, la squadra continua a giocare bene e mostrare grande intensità. Nelle ultime quattro partite penso che abbiamo fatto un solo mezzo passo falso che è quello di domenica contro il Sambiase, il resto non penso sia da squadra in calo, abbiamo perso di misura in casa della Palmese e pareggiato in casa della Paolana. Non sono assolutamente preoccupato per questo momento”.

Domenica scontro diretto in casa dello Scalea, l’Isola ha bisogno di vincere per non perdere il treno secondo posto e per non rischiare di essere scavalcato da chi sta dietro, che partita sarà? “Noi andremo li come sempre a fare la nostra partita, vogliamo vincerla ma questo non deve essere un obbligo. Siamo consapevoli di affrontare un avversario forte e in salute, una squadra che come noi punta a rimanere nei play off, sarà uno scontro diretto e in queste partite tante volte gli schemi saltano. Noi cercheremo di imporre il nostro gioco, il verdetto spetterà al campo”.

Lascia un commento

Scroll To Top