Isola Capo Rizzuto, col Bocale per il riscatto dopo tre sconfitte consecutive

Isola Capo Rizzuto, col Bocale per il riscatto dopo tre sconfitte consecutive

Dopo l’immeritata sconfitta di Catona, l’Isola Capo Rizzuto di mister Caligiuri attende ora la sfida interna col Bocale per riscattarsi per cercare di mantenere immutato l’accesso ai play off. Parola che comunque non piace alla società giallorossa, che ancora usa la parola salvezza per dichiarare l’obiettivo stagionale, certo però che dopo la vittoria della fase regionale della Coppa Italia Dilettanti e il quarto posto attualmente occupato è difficile non parlare di obiettivo play off, anche se la situazione non è facilissima in casa giallorossa.

Domenica si attende dunque l’arrivo del Bocale, squadra a caccia di punti salvezza, Caliguri avrà qualche problema di formazione, non al meglio Turano, Alassani, Minutolo e ancora da valutare Rocca. Intanto, nella consueta amichevole del giovedì l’avversario di turno è stata la capolista di Terza categoria Santa Severina, che ha in Curcio un arma devastante, autore di 29 gol in dieci partite.

Il test è terminato 13-0 per la squadra di Caligiuri, doppiette per Rocca e Cosentino e un gol a testa per Nicastro e Alassani nel primo tempo. Nella ripresa poi tris di Catania, doppietta per il classe ’97 Carbone, un gol ancora per Rocca e infine Grandinetti. All’amichevole non hanno partecipato Turano, De Luca e Minutolo.

Lascia un commento

Scroll To Top