Isola C.R., Ventura:”Andiamo avanti con Caligiuri”

Isola C.R., Ventura:”Andiamo avanti con Caligiuri”

(nella foto Roberto Ventura, team manager Isola C.R.)

Si svolgerà mercoledì 5 Luglio il primo incontro targato Usd Isola Capo Rizzuto, un incontro aperto a tutti, che vuole aprire la nuova stagione giallorossa cercando di capire dove si può arrivare. Il team manager Roberto Ventura, uno dei maggiori promotori dell’incontro, soprattutto colui che più di altri si sta impegnando per cercare di ottenere aiuti per la prossima stagione, ci spiega la situazione in casa giallorossa: “Ci incontreremo mercoledì alle 20.00 presso lo stadio, vogliamo invitare tutti a partecipare, l’incontro sarà pubblico. Nell’occasione annunceremo i nuovi arrivi in società, con la speranza che tra i presenti ci sia qualcuno disposto ad aiutarci”.

Caligiuri sarà confermato?

“Caligiuri è stato già confermato al termine della scorsa stagione, sicuramente continueremo a lavorare insieme. Un tecnico di valore alla quale non possiamo rinunciare assolutamente”

Per quanto riguarda il mercato invece, quali sono gli obiettivi:

“Il primo obiettivo è quello di cercare di confermare il blocco della scorsa stagione, inoltre abbiamo già avviato i contatti con alcuni calciatori, ancora però non svelo il nome, ci sarà almeno un acquisto per reparto”.

L’ex presidente dell’Isola, Gianluca Bruno, da poco è diventato sindaco, ci sarà l’aiuto dell’amministrazione:

“Bruno è un grandissimo tifoso dell’Isola, lui era uno dei presidenti che ha portato la squadra per la prima volta in Eccellenza. Intanto gli faccio gli auguri per essere diventato sindaco, sono certo che sia lui sia tutta l’amministrazione saranno vicini alla squadra. Inoltre ci tengo a complimentarmi anche col nostro diesse Pasqualino Arena, per aver superato il corso per direttori sportivi”.

Insomma, quali sono le prospettive future della squadra:

“Questo lo sapremo solo dopo la riunione, al momento abbiamo già i fondi per l’iscrizione e ora vogliamo capire fino a dove possiamo spingerci. Il sogno sarebbe quello di costruire una squadra di vertice per andare in D, per ora però è solo un sogno, realisticamente l’obiettivo è quello di disputare un campionato sereno e senza affanni”.

A fine mese arriverà il Catanzaro per un partita storica:

“Si, fai bene a ricordarlo. Mi sto impegnando personalmente affinché il tutto riesca in maniera perfetta, ci sarà il glorioso Catanzaro che ha fatto sognare la Calabria in Seria A. Quasi certamente ci saranno Silipo, Sabadini, Nicolini, Banelli, Palanca, Borrello, Soda, Lorenzo e tanti altri che ora mi sfuggano. Speriamo in quella giornata di avere il pubblico delle grandi occasioni”.

Lascia un commento

Scroll To Top