Isola C.R., si prova a trattenere Caligiuri. Solo voci per quanto riguarda il mercato

Isola C.R., si prova a trattenere Caligiuri. Solo voci per quanto riguarda il mercato

Si muove ancora poco in casa Isola Capo Rizzuto per la prossima stagione, in questi giorni si sta cercando di formare una nuova società, che al momento ha solo tre basi solide: il team manager Roberto Ventura, già presidente dell’Isola C.R. e che molto probabilmente tornerà a ricoprire la carica di massimo dirigente; il diesse Pasqualino Arena, fresco di patentino conseguito al primo concorso di “Collaboratore della gestione sportiva”, presso la sede regionale della Lega Nazionale Dilettanti a Catanzaro; e il segretario Antonio Franco. Inoltre, quasi certamente ci sarà il ritorno in società dell’ex presidente Francesco Notaro, già molto vicino alla squadra nella stagione appena conclusa.

Per quanto riguarda il mercato è ancora tutto in fase di stallo, per la panchina si spera di trattenere il tecnico Bruno Caligiuri e tutto il suo staff: il vice Antonio Oliverio, il prof. Raffaele Barbuto e il preparatore dei portieri Olivo Tonolli. Per quanto riguarda il parco calciatori la società cerca prima di tutto di confermare quelli già presenti in rosa, anche se molti di questi stanno già vagliando altre proposte. Su tutti i più richiesti sono l’esperto portiere Tony Piazza, accostato al Roccella nei giorni scorsi e il terzino Simone De Luca, che pare interessi a Guardavalle, Soverato e una società di Serie D. In partenza sicuramente il centravanti Marco Ianni, autore di un ottimo finale di stagione che potrebbe trasferirsi fuori regioni per motivi di studio. Fine prestito per Angelo Catania, il forte attaccante classe 93’ torna al Villafranca Veronese, la società giallorossa però, si sta già muovendo per cercare una soluzione e trattenere il giovane in maniera definitiva. Difficile rivedere in giallorosso anche Mattia Berlingeri, l’attaccante esterno ha già ricevuto diverse proposte e nei prossimi giorni potrebbe già trovare l’accordo con la nuova squadra. Molti richiesti sono anche i giovani dell’Isola Capo Rizzuto, su tutti i centrocampisti centrali Iencarelli 95’ e Ioppoli 94’, quest’ultimo dovrebbe andare in Serie D. Poi ancora il classe 95’ Emanuele Mercurio e il il classe 94’ Bruno Mercurio.

Lascia un commento

Scroll To Top