Intervista al bomber del Casabona Turano: “Sono qui grazie a mister Ioppoli”

Intervista al bomber del Casabona Turano: “Sono qui grazie a mister Ioppoli”

Dopo il pareggio contro il Badolato, andiamo ad intervistare il bomber del Casabona Calcio: Giuseppe Turano.

Bomber dopo 3 anni dal ritorno a Casabona, in questi 5 mesi come ti ha accolto questo pubblico, questa società, questo paese, sei soddisfatto?

” Il pubblico è straordinario, Casabona è casa mia, una piazza che merita tanto, dove c’è voglia di fare calcio e questa la cosa più importante”.

– Chi è stato a convincerti fortemente a ritornare a Casabona?

“Sono qui per merito di mister Ioppoli, con lui ho un rapporto speciale, nel momento del bisogno lui c’è stato ed io non dimentico”.

– Hai 14 goal, sei il capocannoniere del Casabona, Giglio ne ha un po’ di più, credi di riacciuffarlo?

“Il problema non sono io, è Giglio che sta andando troppo forte, ma il campionato è lungo e ci proverò fino alle fine”.

– Nelle ultime cinque partite, cinque punti, come mai questo calo?

“Io penso che il calo è comprensibile, abbiamo fatto insieme al mister un girone d’andata da record, è normale rifiatare un po’. Noi non molliamo, fino alla fine”.

Si è detto che il Casabona è partito partito per fare un campionato tranquillo, però dall’inizio del campionato si trova nella parte alta della classifica, questa squadra sarà protagonista anche quest’anno?

“Non abbiamo paura di nessuno, ce la giocheremo con tutti. Il campo parla, poi se si esce sconfitti complimenti agli avversari ma sempre a testa alta”.

Armando Primerano
addetto stampa Casabona

Lascia un commento

Scroll To Top