Il Savelli bagna l’esordio con un successo: superato in rimonta il Petronà

Il Savelli bagna l’esordio con un successo: superato in rimonta il Petronà

SAVELLI-PETRONA’ 3-2

SAVELLI: Guzzo, Stambene, Perri, Mirabelli E. (13’ s.t. Torcasso), Tridico ( 4’ s.t. Gentile V.), Cerminara G. ( 10’ s.t. Barbaro) , Balsamo, Mirabelli D., Bevilacqua, Cerminara A. (43’ s.t. Tallarico F.), Greco ( 42’s.t. Tallarico M.). A disposizione: Levato, Gentile F. Allenatore : Barbato

PETRONA’: Scalzi L., Rizzuti F., Gentile R., Garchio G., Scalzi M., Capellupo ( 38’ s.t. Scalzi M.), Scalzi M., Scalzi C., Rizzuti E. ( 15’ s.t. Marchio F.), Caligiuri R. , Caligiuri F. A disposizione: Capocasale, Pisano, Perri, Marchio G. , Rizzuti G. Allenatore : Scalzi M.

ARBITRO: Fedele Ceraso di Crotone.

MARCATORI: 2’ p.t. Caligiuri F. (P), 9’ s.t. Cerminara A. (S), 34’ s.t. Barbaro (S), 39’ s.t. Bevilacqua (S), 48’ s.t. Autorete Torcasso (P)

NOTE: espulso Mirabelli D. al 47’ s.t. , per somma di ammonizioni.

 

Il Savelli, grazie ad un’ottima prestazione corale ed alle reti di A. Cerminara, Barbaro e Bevilacqua, nel giorno del ritorno nel campionato di Terza categoria, davanti ad una meravigliosa cornice di pubblico, batte per tre a due il Petrona’. Bellissima giornata di sport, preparata meticolosamente dalla dirigenza locale. A partire dall’emozionante ingresso in campo dei giocatori delle due squadre, accompagnati dai bambini della scuola calcio di Savelli, il tutto allietato dalla musica, per intrattenere il pubblico nel pre partita, finendo poi con la grande ospitalità ed accoglienza riservata agli avversari ed al direttore di gara.

Risultato strettissimo per i padroni di casa che avrebbero sicuramente potuto vincere con un margine maggiore, ma un’incredibile quantità di occasioni da gol sciupate, tengono a galla i catanzaresi, abili a passare in vantaggio subito. Tuttavia, gli azzurri possono ritenersi soddisfatti sia per la prestazione che per i tre punti, importanti sia per la classifica ma anche per assumere consapevolezza nei propri mezzi.

Pronti via e uomini di Scalzi già in vantaggio: lancio di Garchio a scavalcare la difesa di casa, Caligiuri F. scatta sul filo del fuorigioco ed a tu per tu beffa Guzzo. Subito lo svantaggio a freddo, i padroni di casa si ricompattano e con una reazione rabbiosa, chiudono gli avversari nella propria trequarti, ma causa imprecisione sotto porta e poco cinismo, non riescono a concretizzare l’incredibile mole di gioco. Vicini al gol Cerminara A., Cerminara G. e Greco in due circostanze, di cui una un salvataggio sulla linea di Rizzuti, poi Bevilacqua, Tridico e Balsamo. Al 45’ p.t., invece, contro i locali si ci mette la sfortuna: corner di Stambene, Perri in area si coordina bene al volo ma, a Scalzi battuto, colpisce la traversa.

La ripresa continua sulla falsa riga del primo tempo, con occasioni a ripetizione per il Savelli, ma la palla non vuole entrare. Bevilacqua ben smarcato da Balsamo al 2’ s.t. centra il palo, Greco impegna Scalzi, Balsamo ci prova da fuori. Al 9’s.t. arriva finalmente il meritato pari, su cross di Cerminara G., Cerminara A., di testa, trova il pari. Sulle ali dell’entusiasmo, gli uomini di casa aumentano ancor di più la pressione del forcing, ed al 12’ Scalzi L. nega la gioia del gol al capitano Mario Balsamo, estremo locale catanzarese bravo anche su Bevilacqua e su Greco. Il colpo risolutore, il gol rompi ghiaccio, la rete che fa esplodere il “Caligiuri” arriva al 34’ s.t. col subentrato Barbaro, abile a trovare il gol della domenica, insaccando al volo da posizione defilata la palla in rete. Al 39’ s.t. Bevilacqua sembra chiudere il match realizzando il 3a1, tuttavia nel recupero succede di tutto. Prima per somma d’ammonizioni, Mirabelli D. lascia i suoi in 10, poi causa un malinteso tra Torcasso e Guzzo, il Petrona’ accorcia le distanze. Finisce, così, 3-2 per il Savelli.

Gli uomini del presidente Scalzi dal canto loro, nonostante la sconfitta possono ritenersi soddisfatti, per esser una squadra organizzata e giovane (la maggior parte dal 1996 in giù) e per aver creato un bel progetto per il futuro. Da segnalare, infine, i debutti in terza categoria di Emanuele Mirabelli e Francesco Tallarico.

Lascia un commento

Scroll To Top