Il Sant’Anna in trionfo chiude la stagione dilettantistica. Un successo della competenza e della passione

Il Sant’Anna in trionfo chiude la stagione dilettantistica. Un successo della competenza e della passione

Nel pomeriggio di domenica 1 giugno si è vissuto l’ultimo atto della stagione dilettantistica crotonese. Ed è stato un giorno di trionfo per la squadra del Sant’Anna, promossa nel campionato di Promozione. Un successo meritato, che poteva arrivare molto prima, visto che il testa a testa con l’Uria 2000 si è concluso solo all’ultima di campionato. Troppo forte la squadra gialloverde per non salire di categoria, e lo ha dimostrato giornata dopo giornata.

Una vittoria che è merito di tutte le componenti, a partire dalla società guidata dal presidente Maiolo. Breve la storia del Sant’Anna, ma contrassegnata soltanto da vittorie o comunque da lotte per la vittoria. La squadra che è stata costruita con intelligenza ha fatto il resto. Guidare tante personalità forti non è facile però, e qui subentrano i meriti del condottiero mister Francesco Maiolo, che nella frazione di Isola Capo Rizzuto è molto più che un semplice allenatore.

I gialloverdi hanno giocato bene, hanno ottenuto risultati ed hanno anche primeggiato nella classifica di Coppa disciplina. La quarta componente fondamentale è stata la tifoseria: sempre colorata, passionale, leale e vicina alla squadra. Hanno vinto tutti e i complimenti vanno quindi estesi a tutto l’ambiente santannese.

Si chiude quindi bene la stagione dilettantistica: più avanti faremo un bilancio, ma questa vittoria è la ciliegina sulla torta di una annata che, con un pizzico di fortuna in più, poteva essere trionfale per la nostra provincia.

Lascia un commento

Scroll To Top