Il Santa Severina rifila otto reti al malcapitato Savelli. Poi scoppia la festa in paese

Il Santa Severina rifila otto reti al malcapitato Savelli. Poi scoppia la festa in paese

(nella foto le tifose della squadra campione)

Il Santa Severina, fresco campione del girone, saluta la sua tifoseria con una grande vittoria contro la Gioventù Savelli. Un campo sportivo addobbato a festa: palloncini e striscioni gialloblù. Il temporale che ha preceduto l’inizio della partita ha impedito la festa dei bambini organizzata dalla società, ma non ha frenato i tifosi che sono accorsi per dare il giusto tributo ai propri campioni. E il Santa Severina ha ricambiato l’affetto con una virtuosa prestazione, realizzando ben 8 reti contro i malcapitati ospiti.

Tre le doppiette siglate da parte di Misiti Mattia, Rota e Curcio. Quest’ultimo arriva così a 40 reti stagionali, abbattendo e battendo il suo record personale. Le altre reti sono state realizzate da Ranieri, al suo primo gol in Categoria, e da Misiti Salvatore. Di Bevilacqua il gol della bandiera per la squadra ospite. Subito dopo la fine della gara, è scoppiata la gara tra i giocatori del Santa Severina che hanno sfilato tra le vie del borgo su un camion, indossando la maglia della vittoria: “ Secondi mai a nessuno: tutti noi in 2”. Arrivati in piazza campo sono state lodate le gesta dei campioni uno per uno.

Il sindaco di Santa Severina l’avv Diodato Scalfaro, presente alla gara, ha voluto fare i complimenti alla squadra “ Vincere il Campionato con due giornate d’anticipo è sinonimo di grande forza. Siete stati fantastici e tutto il paese è orgoglioso di voi. Lo scorso anno avete vinto la coppa disciplina, un premio di lealtà e di fair play. E so che anche in questo Campionato, lottate per questo ambito riconoscimento. Ciò significa che lottare per tanti traguardi è possibile ed è possibile anche raggiungerli.”

Il Santa Severina si gode la vittoria e ritornerà in campo, nell’ultima di campionato, tra le mura di Le Castella. Sarà una gara importante per la squadra di Piperis che lotterà per assicurarsi il terzo posto in classifica. La squadra del duo Parisi- Suranna ha ancora un obiettivo: rimanere imbattuto in trasferta. Quindi ci sarà da divertirsi.

Daniela Galasso

Lascia un commento

Scroll To Top