Il Santa Severina passa il turno in Coppa. Ottima prova dello Scandale

Il Santa Severina passa il turno in Coppa. Ottima prova dello Scandale

SANTA SEVERINA -SCANDALE 1-2

SANTA SEVERINA: Anzillotta, Cerrelli, Iuliano, Seminario, Galasso, Cardelli M.,Cardelli T.,Marrazzo, Serravalle, Vona, Parisi. A disposizione: Belcastro, Coricello, Ceraldi, D’Alfonso, Bonofiglio, Siciliani, Stefanizzi. All. Bonofiglio.

SCANDALE: Comito, Giuda, Garofalo, Cusato, Lumare, Borda, Palermo, Marino, Lucanto, Scalise, Policarpio. A disposizione: Palmieri, Scalise, Pingitore, Marazzita, Iovene, Maresec, Drammis. All. Castagnino.

ARBITRO: Cavallo di Rossano.

MARCATORI: Parisi (SS), Marino (SC), Lucanto (SC).

Nonostante la sconfitta passa il turno di Coppa Calabria il Santa Severina, forte del 4 a 3 dell’andata. Partono bene i locali con buone trame di gioco che portano al meritato vantaggio con il rigore trasformato da Parisi e concesso per un evidente fallo di mano commesso da un calciatore ospite. Mister Bonofiglio concede spazio ad alcuni giovani applicando un utile turnover. Lo Scandale non rimane a guardare riuscendo poco dopo a raggiungere il pareggio con un goal di Marino, bravo a sfruttare un’incertezza della difesa locale.

Nella ripresa si riparte in perfetto equilibrio con le due squadre che sfiorano il raddoppio in diverse occasioni. Nell’ultimo quarto d’ora gli ospiti chiudono il Santa Severina nella propria area di rigore e sale sugli scudi il giovane portiere Anzillotta, capace di effettuare diversi interventi miracolosi. Soltanto allo scadere Lucanto segna la rete del definitivo 2 a 1 regalando la vittoria alla propria squadra. Il Santa Severina festeggia quindi questo storico passaggio di turno, pronto ad affrontare la corazzata Casabona.

Fernando Miriello

Lascia un commento

Scroll To Top