Il Santa Severina frena a Petilia e ora rischia il primato

Il Santa Severina frena a Petilia e ora rischia il primato

NUOVA PETILIA-SANTA SEVERINA 0-0

NUOVA PETILIA: Perri, Venturino, Scalise, R. Ierardi (1’ st Curcio), P. Cavallo, S. Castagnino, V. Castagnino, Piero Ierardi, Rocca, E. Gumari, Ceraudo. In panchina: Bianco, A. Gumari. Allenatore: M. Cavallo

SANTA SEVERINA: Anzillotta, F. Basile, Coricello, M. Basile, Ferreri, Galasso, Curcio, Tigano, M. Misiti, Rota, S. Misiti (8’ st Parisi). In panchina: Luciano, R. Cariano ‘79, De Simone, Verzino. Allenatore: Suranna

ARBITRO: Vennari di Rossano

PETILIA POLICASTRO (Kr) – Mezzo passo falso della capolista Santa Severina che viene fermata sullo 0-0 dal Nuova Petilia. Giornata no del capocannoniere Lorenzo Curcio che si trascina dietro tutta la squadra che ha sì le occasioni per vincere la partita, ma si trova di fronte un superlativo Perri, decisivo nei momenti topici del match. Nella ripresa espulsi per reciproche scorrettezze Mattia Misiti e Piero Ierardi. Partita iniziata con 30’ di ritardo per l’arrivo tardivo dell’arbitro Vennari di Rossano.

Lascia un commento

Scroll To Top