Il Rocca di Neto batte la capolista Scandale e riapre i giochi

Il Rocca di Neto batte la capolista Scandale e riapre i giochi

ROCCA DI NETO-SCANDALE 2-0

ROCCA DI NETO: Pettinato 7, Ruggiero 6,5, Basile 6,5, Novello 6,5, Gaudio 6,5 (41’ st Ciampà sv), Fabiano 7, Candeloro 6,5, Mittica 7 (46’ st Vaccaro sv), Anellino 7 (31’ st Corigliano sv), Mirabelli 7 (36’ st Pugliano sv), Pugliese 6,5. In panchina: Greco, Marino, Zidane, Dattolo. All. Valentino Castagnino.

SCANDALE: Santoro 5,5 (1’ st Campagna 5,5), Carvelli 5,5 (1’ st Rullo 5,5), Innaro G. 5,5, Balsamo 6, Biagi 5,5, Venneri 5,5, Garofalo A. 6, Marino 6 (31’ st Caterisano sv), Martino 5,5, Trusciglio 5 (1’ st Aracri 5,5), Martucci 5,5. In panchina: Raimondo, Innaro A., Riolo, Lazzaro, Garofalo G. All. Francesco Maiolo.

ARBITRO: Falvo di Catanzaro.

MARCATORI: 27’ pt Mirabelli, 41’ pt Anellino.

NOTE: spettatori: 100. Ammoniti: Fabiano(R), Martucci (S). Espulsi: Corigliano(R), Balsamo (S) per doppia ammonizione, Rullo (S), Biagi (S). Al 3’ st Pettinato (R) para rigore a Martino (S). Angoli 4-3. Recuperi: 0’pt, 5’ st.

 

ROCCA DI NETO – Fa notizia la sconfitta dello Scandale al “ San Agostino” di Rocca di Neto. I ragazzi di mister Castagnino sfoderano la prestazione perfetta e stendono la capolista con il più classico dei risultati. Giornata negativissima per lo Scandale che oltre a subire la prima sconfitta del campionato dovrà fare a meno nel prossimo di turno di ben quattro giocatori fondamentali: Balsamo, Rullo, Biagi e Garofalo con quest’ultimo che salterà la sfida per somma di ammonizioni e per non finire anche il Caraffa accorcia le distanze stravincendo contro il Città di Cirò Marina. Tutto l’opposto in casa rocchitana con Castagnino che oggi insieme ai suoi ragazzi ha fatto divertire i propri sostenitori con il gran calcio messo in scena.

CRONACA – Al 3’ direttamente da calcio d’angolo Fabiano impegna Santoro, ma l’estremo ospite con la manona sventa la minaccia. Al 17’ Anellino in mezzo per Mirabelli che tira di testa, palla che finisce fuori alla destra di Santoro. Al 22’ Fabiano e Martino fanno le prove generali del gol: cross in mezzo del numero dieci biancazzurro per la testa di Anellino che prende in pieno la traversa. Al 27’ traversone di Basile per Pugliese che tira, mura la difesa ospite, la palla arriva a Mirabelli che batte Santoro, è 1-0. Al 41’ cross di Fabiano per Anellino che tira, Santoro si oppone, ma sulla ribattuta dello stesso Anellino non può nulla. Nel secondo tempo al 3’ Garofalo viene atterrato in area da Gaudio, l’arbitro concede la massima punizione, dal dischetto va Martino e sbaglia e anche questo fa notizia. Al 8’ lancio di Balsamo, Gaudio tocca di testa, la sfera arriva a Martino che calcia, Pettinato si accascia a e blocca senza problemi. Al 20’ rimballo tra Innaro G. e Pugliese, palla che va oltre la traversa e finisce in corner. Nel finale si accenna una piccola lite tra le due compagini, ma poi tutto rientra e il Rocca di Neto cosi la vittoria.

Lascia un commento

Scroll To Top