Il Real Fondo Gesù supera la Polisportiva Strongoli grazie al secondo tentativo dagli undici metri

Il Real Fondo Gesù supera la Polisportiva Strongoli grazie al secondo tentativo dagli undici metri

(nella foto un’azione di gioco della gara)

REAL FONDO GESU’-POLISPORTIVA STRONGOLI 1-0

REAL FONDO GESU’: Marino, Piccolo, Parise, Mesoraca (dal 48’ st Corigliano), Galizia, Ioele, Graziano, Angotti, Pugliese, Gaetano, Pullo. Panchina: De Cicco, Corigliano, Mauri, Rizza, Giglio, Sitra. All. Orto

POLISPORTIVA STRONGOLI: Frustaci, Elia (dal 35’ st Mustali), Iacometta, Aloe S., Costantino, Ceraudo G., Apa, Vetere L. (dal 10’ st Benincasa P.), Manica (dal 4’ st Guzzo), Ruggiano, De Tursi. Panchina: Rogliano, Curcio, Mustali, Garrubba, Guzzo, Greco, Benincasa P. All.: Ceraudo G.

ARBITRO: Sig. Luzzi Giovanni, sez. di Rossano

MARCATORE: 28’ st Pugliese (rig.)

NOTE: Espulsi: al 59’ Pullo (R) e al 71’ Iacometta (S)

La partita si accende subito al 9’ per un presunto fallo in area di rigore della Polisportiva. Dagli undici metri calcia Parise ma Frustaci para in due tempi e fa suo il pallone. Ecco che sale in cattedra il portiere Marino, migliore in campo, che in due minuti respinge un bel tiro di Ruggiano al 24’ e ‘vola’ a dire di no su un calcio di punizione di De Tursi al 26’. Gli ospiti premono, costringendo il Fondo Gesù alle solo ripartenze. A negare la gioia del goal a De Tursi questa volta è il palo, che lo colpisce in pieno su una magistrale punizione. Terminano così i primi 45 minuti.

Nella ripresa sembra lo stesso copione del primo, già all’8’ quando Marino è ancora bravo a dire di no ad Apa. Al 59’ l’episodio che può cambiare il match; un fallaccio di Pullo ai danni di Ceraudo G. a centrocampo, Luzzi estrae il ‘rosso’ diretto. Tutto sembra mettersi in discesa per la Polisportiva ma al 71’ Iacometta si fa espellere per reiterate proteste, ristabilendo così la parità numerica.

Le due squadre non mollano un centimetro, complice anche il vento, che con qualche folata, non favorisce la manovra di gioco. Due minuti dopo per una spinta in area ai danni di Pugliese ecco il secondo penalty del match; questa volta calcia Pugliese e trasforma. Gli animi si surriscaldano, la Polisportiva alza il suo baricentro e sfiora il goal con Benincasa P. e all’88’ con Guzzo lesto a colpire di testa in area, ma la palla si stampa sulla traversa. Ultimo sussulto al 95’ con un goal annullato allo stesso Guzzo per fuorigioco. Fine del match, il Real Fondo Gesù festeggia così i suoi primi tre punti della stagione mentre per la Polisportiva Strongoli solo l’amaro in bocca per le occasioni avute e non sfruttate al meglio.

Lascia un commento

Scroll To Top