Il Real Fondo Gesù supera anche l’esame Belvedere in attesa della gara decisiva

Il Real Fondo Gesù supera anche l’esame Belvedere in attesa della gara decisiva

REAL FONDO GESU’-ATLETICO BELVEDERE 4-2

REAL FONDO GESU’: Oliverio, Cosco, Giardina (35′ st Bruno), Franco, Crescente, Mesoraca, Iuele, Felicetti(35′ st Manfredi), Porto (25′ st Arcuri), Liviera (20′ st Minarchi), Pugliese. Allenatore: Villaverde.

MARCATORI: 5′ pt Liviera (R), 20’ pt Iuele (rig.) (R), 33’ st Iuele (R), 37’ st Marrazzo (rig.) (AB), 39′ st Minarchi (R), 46′ st Marrazzo (AB).

 

Suona la settima sinfonia la squadra di mister Villaverde: sette vittorie su sette gare disputate con la bellezza di 27 gol segnati e solo due subiti, e imbattibilità fermata a 630’ da un rigore. Mancano solo 180’ per i gialloverdi che vedono la Seconda categoria ad un passo e domenica contro il Città di Cirò Marina potrebbe già essere decisiva.

Gara tutto sommato tenuta sotto controllo per la squadra crotonese che già nei 20’ minuti chiude la contesa grazie ai gol di Liviera e Iuele due senatori di questa squadra, un primo tempo dove i gialloverdi sfiorano per diverse volte la rete del terzo gol che non arriva per un soffio. Nella ripresa la partita non cambia, sempre i padroni di casa in attacco e finalmente trovano il gol con il proprio capitano che segna il 3-0. Per Iuele si tratta della prima doppietta stagionale e terzo gol in campionato. Girandola di cambi, la partita perde il suo fascino e così al 37’ rigore per il Belvedere abbastanza generoso e Marrazzo segna senza difficoltà: 3-1 e primo gol subito sotto la gestione Villaverde in sette partite. Passano pochi minuti e Minarchi segna con delizioso pallonetto la rete del 4:1 per il bomber gialloverde è il suo settimo sigillo in stagione. Al 91’ ancora Marrazzo in gol per il 4-2 finale. Il Real è atteso dalla settimana più importante degli ultimi tre anni: mai fu così vicina il ritorno in Seconda categoria mentre per gli ospiti campionato ormai senza obiettivi ma da quello che si è visto a Crotone lo onorerà fino alla fine.

Lascia un commento

Scroll To Top