Il Real Casabona è rinato! Giornata nera per il San Leonardo

Il Real Casabona è rinato! Giornata nera per il San Leonardo

(nella foto Rizzo, il capitano del Real Casabona)

REAL CASABONA-SAN LEONARDO 2-0

REAL CASABONA: Varano, Federico (10′ st Mazzini), D. Gallo, Mancuso (13′ st Scavello), Spataro (44′ st Carbone), S. Gallo, Rizza, Pettinato, Tigano, Panucci, Mele (42′ st Aprigliano). In panchina: Squillace, Melidone, Vaccaro. Allenatore: Carvello

SAN LEONARDO: Frontera, F. Zoffreo, Pignanelli (40′ pt Ferrini), D. Falcone, E. Colosimo (20′ st Lanatà), Mancuso, Piccolo (40′ st Scerbo), Gio. Trapasso, G. Mannolo (15′ st Diletto), S. Falcone, Geraldi. In panchina: A. Mannolo, Pirotta, Bruno. Allenatore: Caloiro

ARBITRO: Asteriti di Crotone

MARCATORI: 38′ st Tigano, 41′ st S. Gallo

CASABONA (Kr) – Il Real scrive la storia! Capolista battuta e prima vittoria ufficiale. Chiacchiere da bar e voci di stampa smentite da un rotondo successo figlio di lavoro, sacrificio e spirito di squadra. Real Casabona nella sua miglior veste affronta a viso aperto l’ambiziosa armata del San Leonardo, capolista e leader indiscussa del campionato. Partita bella e pimpante in cui i padroni di casa impongono la loro supremazia grazie anche ad un super S. Gallo, che con una traversa, un assist ed un gol si aggiudica la palma di migliore in campo.

Prima frazione misera di emozioni, tentativi velleitari da ambo le parti che non turbano comunque l’operato degli estremi difensori. Ci pensa Gallo (e chi se no) a dar la sveglia: 2’ della ripresa il suo calcio viene deviato sulla traversa da uno strepitoso Frontera. Frontera che vede 11’ dopo passare a fil di palo uno splendido colpo da biliardo di Panucci. Gli ospiti non ci stanno ed al 21′ st Falcone su punizione imbecca Trapasso che di testa insacca, ma in offside. Real ancora all’attacco: Mazzini da fuori, alto. Quindi al 41′ st la svolta: discesa palla al piede dell’ ”abatino” biancazzurro, servizio per Tigano che non sbaglia, rete! E’ quindi di Gallo il punto esclamativo che mette fine alle ostilità: 2’ di recupero, corta respinta del portiere avversario e lesta ribattuta a rete, a coronamento di una prestazione lodevole. Impazza la gioia all’Agostino Arone, i tifosi ricevono il giusto premio al loro continuo, immancabile e passionale sostegno. Appunto di merito alla sportività della dirigenza del San Leonardo, la quale a fine match si congratula con la squadra di casa per la meritata vittoria.

Daniel Passarelli

Lascia un commento

Scroll To Top