Il Real Botro ritrova il sorriso. Per il Petronà un’altra battuta d’arresto

Il Real Botro ritrova il sorriso. Per il Petronà un’altra battuta d’arresto

REAL BOTRO – PETRONA’ = 3-0

REAL BOTRO: Rizza, Muraca (45’st Ferrarelli), Parise, Tomaino, Altilia, Rizzo (35’st Marrazzo), Brizzi, Guarnieri, Sanso, A. Anellino, Saint-Prix (42’st Pignanelli). IN PANCHINA: Prestia, Lerose, Mirarchi, Fodero. ALLENATORE: Elia

PETRONA’: Procopio, Brescia, Sacco (32’st Colosimo), Gentile, Muraca, Mancuso, Bizzantini, Carrozza (20’st Talarico), Lucanto D. Berlingieri, A. Berlingieri. IN PANCHINA: Sestito, A. Gentile, F. Sacco, Caroleo. ALLENATORE: Stanizzi

ARBITRO: Angotti di Cosenza

MARCATORI: 16’pt e 28’st A. Anellino, 15’st Brizzi.

BOTRICELLO: Al comunale di Botricello si sono affrontate le due deluse di questo inizio di campionato. Real Botro e Petronà però non hanno deluso le aspettative della vigilia e hanno dato vita ad un bel match, pimpante e agonisticamente importante, dimostrando di non meritare la posizione di classifica che attualmente occupano. A festeggiare è il Real Botro che finalmente è riuscito ad essere concreto in avanti realizzando ben tre reti. I giallorossi di mister Elia si sono presentati all’appuntamento rimaneggiati praticamente in ogni ruolo, dovendo rinunciare a ben 6 infortunati, dando spazio sin dall’inizio a Tomaino, classe ’98 (buona gara la sua) e impiegando Altilia al centro della difesa in coppia con capitan Rizzo.

La partita si sblocca al 16°pt grazie ad Angelo Anellino che al termine di una bella azione corale mette in rete dai 16 metri. Dopo il vantaggio locale la partita si vivacizza con diversi capovolgimenti di fronte ma l’occasione più clamorosa per il Petronà di andare in rete capita al 40’pt quando Rizza neutralizza un calcio di rigore di D. Berlingieri, concesso dall’arbitro per atterramento di Lucanto.

Il Petronà dopo il buon primo tempo disputato cala alla distanza e ne approfitta il Real Botro che con Brizzi, magistralmente servito da Angelo Anellino, al 15’st mette in rete con un bel diagonale. A mettere il risultato in cassaforte ci pensa ancora Angelo Anellino che al 28’st trova la rete dai 25 metri con un tiro che non lascia scampo a Procopio. Nel finale Saint-Prix per il Real Botro colpisce la traversa con una bordata su punizione.

Finisce 3-0 con il Real Botro che ritrova la vittoria dopo la sfortunata gara di Badolato mentre il Petronà incappa in una nuova sconfitta dopo la prima vittoria di domenica scorsa contro il Mesoraca.

Lascia un commento

Scroll To Top