Il Papanice al “Franco Lerose” vince sempre. Battuto il Real Fondo Gesù nel derby

Il Papanice al “Franco Lerose” vince sempre. Battuto il Real Fondo Gesù nel derby

PAPANICE-REAL FONDO GESU’ 2-1

PAPANICE: Cristaldi, P. Devona, Porta, C. Carvelli, S. Devona, C. Carvelli, Nicoscia (25’ st Brutto), Dotti, Serafini (dal 25’ st Piccolo), Riillo, Fabiano (dal 38’ st Fabiano). In panchina: Zangari, Brugelis, Santoro, Brutto, Piccolo, Facente, Russo. Allenatore: Lorecchio

REAL FONDO GESU’: Marino (dal 1’ st De Cicco), Galizia, Piccolo, Parise, Iaconis (dal 13’ st Mesoraca), Verardi, Iuele, Giglio (dal 12’ st Angotti), Pullo, Pugliese, Graziano. In panchina: Rizza, Sitra, Macrì, Liviera. Allenatore: Orto

ARBITRO: Prudente di Lamezia Terme

MARCATORI: 20’ pt S. Devona (P), 44’ pt Serafini (P), 44’ st Parise (R)

E’ un derby che si colora di rossoblu quello andato in scena oggi al Comunale “Franco Lerose” di Papanice. Dopo la sosta forzata dovuta al maltempo che si è accanito sul nostro territorio nella scorsa settimana (e che ha portato allo slittamento dell’ottava giornata), il derby valevole la nona giornata del Campionato di Seconda categoria viene giocato in una bella giornata di sole che accoglie le squadre allenate rispettivamente da Lorecchio e Orto. E’ il Papanice a fare la partita. Già nei primi minuti della gara, la squadra capitanata da Carvelli (I) dimostra di saper tenere bene il campo e si porta più volte in prossimità dell’area avversaria, sfiorando il vantaggio in almeno due occasioni. La partita sembra stagnarsi sul pareggio ma al 28’, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Carvelli (II) serve in area un pallone perfetto che Salvatore Devona piazza in rete sfoderando un altrettanto perfetto colpo di testa.

Ed è proprio il difensore rossoblu che oggi si dimostra pedina fondamentale per Mister Lorecchio. Corre e lotta su ogni pallone e non si risparmia nemmeno quando un avversario entra scomposto e lo colpisce sulla gola. Il colpo all’apparenza banale si è rivelato invece pericoloso, in quanto il calciatore classe 1988 del Papanice si accascia a terra dolorante. Dopo qualche minuto di panico, però, si rialza e continua imperterrito la sua partita. Il match scorre con le due squadre ben posizionate a centrocampo ma è il Papanice a rendersi sempre più pericoloso e a mantenere il possesso palla. Dominio territoriale che si consacra nelle battute finali del primo tempo, quando Francesco Serafini, allo scoccare del 44’ si preoccupa di timbrare il cartellino con un potente e velenoso tiro rasoterra dalla distanza che beffa il portiere avversario e porta i padroni di casa al raddoppio. Il signor Simone Prudente, giovane e promettente arbitro di Lamezia Terme, fischia pochi minuti dopo la fine del primo tempo e manda tutti a bere un thè caldo negli spogliatoi.

La partita riprende ma non offre guizzi da ambedue le parte almeno fino a quando al 45’ il Real Fondo Gesù punisce l’appagamento dei ragazzi papanicesi coronando una bellissima azione che li porta all’accorciare le distanze con Parise. Ma è troppo tardi. Il match finisce e il Papanice porta a casa il derby, mettendo in cassaforte 3 punti importantissimi.

Giovanni Lorecchio

Lascia un commento

Scroll To Top