Il Pallagorio vince a Crotone nel recupero e spera ancora. Il Real Fondo Gesù ora rischia

Il Pallagorio vince a Crotone nel recupero e spera ancora. Il Real Fondo Gesù ora rischia

(nella foto il portiere del Pallagorio Santoro, tra i migliori del match)

REAL FONDO GESU’-PALLAGORIO 3-4

REAL FONDO GESU’: Scarriglia, Corigliano, Graziano, Parise, Galizia, Mesoraca  (21′ st Sitra), Iuele, S. Pullo, Liviera, Giglio (25′ st Pullo), Pugliese. Allenatore: Orto

PALLAGORIO: Santoro, Scarpino, E. Bonanno, Ruggiero, M. Bonanno, Maiorano, Crugliano, Strada, Gentile, Mustacchio, S. Bonanno. Allenatore: Cua

MARCATORI: 1′ pt Giglio (R), 23′ pt Maiorano (rig.) (P), 35′ pt S. Pullo (rig.) (R), 43′ pt Maiorano (P), 45′ pt Galizia (aut.) (P), 29′ st Maiorano (P), 39′ st Pugliese (R)

CROTONE – Partita rocambolesca al Settore B nel recupero della gara originariamente rinviata per maltempo. Sotto le luci dei riflettori, il Pallagorio del presidente Pontieri trova una vittoria esterna che riaccende le speranze di salvezza diretta. La situazione si fa ora insidiosa per il Real che sarà costretto a vincere nell’ultima giornata contro il Cirò per non dover cercare la salvezza agli spareggi.

I padroni di casa due volte in vantaggio nel primo tempo (la prima rete dopo meno di 30 secondi), poi il sorpasso deciso degli ospiti trascinati da un grande Maiorano. Due rigori realizzati, uno per parte, ed una autorete in un match che non ha certo annoiato gli spettatori presenti, e senza la bravura dei due portieri Santoro e Scarriglia il risultato poteva essere ancor più roboante.

Lascia un commento

Scroll To Top