Il Pallagorio ci prova ma col Cus Psg arriva solo un pareggio

Il Pallagorio ci prova ma col Cus Psg arriva solo un pareggio

PALLAGORIO-CUS PSG 2-2

PALLAGORIO: Coniglio, Rizzo A. (dal 25’ st Monaco), Pullo F., Forcinito, Gentile, Ruggiero, Lapietra (dal 4’ st Turano), Cua, Mele, Basta G., Pullo S. (dal 40’ st Levato). Allenatore: Bonanno.

CUS PSG: De Marco, Lo Feudo, Logatto, Sacchini, Turano, Bilotta, La Regina, Chichierchia, Perri V., Chiappetta, Greco. Allenatore: Guido.

ARBITRO: Francesco Otranto di Rossano.

MARCATORI: 4’ pt Sacchini (C), 10’ pt Pullo S. (P), 38’ pt Perri (C), 8’ st Basta G. (P).

 

PALLAGORIO. Si muove finalmente la classifica del Pallagorio. Di poco, ma si muove. Certo nella partita casalinga contro il Cus si sarebbe potuto e dovuto fare di più, perché un punto in questo momento serve davvero a poco e le speranze salvezza rimangono sempre irrisorie. Il Cus rimane a ridosso della zona play out, ma a Pallagorio era importante non perdere per tenere a debita distanza il penultimo posto e l’obiettivo è stato raggiunto. Pronti via e già al 4’ la gara si sblocca con un perfetto calcio di punizione di Sacchini che batte l’incolpevole Coniglio; il Pallagorio non ci sta e dopo pochi minuti trova il pari con il gol di Salvatore Pullo. Al 38’ ancora avanti gli ospiti, stavolta è Vincenzo Perri a battere l’estremo difensore di casa. Nella ripresa partono meglio gli uomini di Ettore Bonanno e al 9’ trovano il pari con Giuseppe Basta. Da qui in avanti Rizzo e compagni le provano tutte per vincere ma nulla da fare, la partenza di Palermo ha lasciato un grande vuoto davanti.

Lascia un commento

Scroll To Top