Il Mesoraca inizia a fare sul serio. A Petronà la sfida-verità

Il Mesoraca inizia a fare sul serio. A Petronà la sfida-verità

(in foto la formazione del Mesoraca scesa in campo contro l’Uria 2000)

Dopo alcune stagioni un po’ altelenanti, quasi sempre impelegata nella lotta per la salvezza, la Ss Mesoraca sembra avviata verso una stagione di buon livello. Le recenti prestazioni dei ragazzi di mister Varacalli fanno propendere per un torneo di medio-alta classifica. Fermo restando che l’obiettivo rimane una salvezza tranquilla, Oliverio e compagni stanno mostrando un grande valore.

Le prime cinque giornate sono state positive. Dopo la sconfitta all’esordio in casa della capolista Cariati (che comunque ne ha vinte 5 su 5), sono arrivate due vittorie e due pareggi. I successi sono giunti in casa nei derby con Nuova Torre Melissa e Cremissa. Ma grande valore hanno anche i due pareggi, a Sant’Anna ed in casa con l’Uria 2000, ovvero due serie candidate ai primissimi posti.

La coppia d’oro d’attacco formata da Pasqualuzzu Marrazzo e Ciccio Brizzi si è sbloccata, e sappiamo bene dalla scorsa stagione quanto i due possano fare la differenza in questa categorie. Non solo loro ma tutti gli altri, tra cui il portiere Oliverio, Vona, i due Leto, solo per citarne alcuni, hanno avuto un avvio positivo. Domenica derby a Petronà: lì si capirà se il Mesoraca può sognare un posto tra le prime 5, oppure ancora è presto per fare voli pindarici.

Lascia un commento

Scroll To Top