Il Mesoraca espugna l’Arone di Casabona: protagonisti ancora Brizzi e Marrazzo

Il Mesoraca espugna l’Arone di Casabona: protagonisti ancora Brizzi e Marrazzo

CASABONA-MESORACA 1-2

CASABONA: De Giacomo, Forciniti, Melfi (12’ st Capalbo), Novello (16’ st G. Benincasa), Andracchio, Pellizzi (24’ st Mancuso), F. Benincasa, Seminario, Patera, Covello, Siciliani. In panchina: Fontana, Vitale. Allenatore: Ioppoli

MESORACA: Oliverio, Fontana, Stefanizzi, Marino, Lerose, Gidari (1’ st Criniti), Marrazzo, Castagnino, Brizzi, Varacalli (31’ st Barbera), Leto. In panchina: Fico, Valoroso. Allenatore: Varacalli

ARBITRO: Rotella di Catanzaro

MARCATORI: 16’ pt Brizzi (M), 30’ pt Marrazzo (M), 41’ pt Siciliani (C)

CASABONA (Kr) – Grande impresa del Mesoraca di mister Varacalli che espugna l’ “Arone” di Casabona e si porta al terzo posto della classifica. Un’ascesa continua quella degli amaranto, dopo un inizio senza grossi squilli, ma con una crescita costante che li ha portati a poter sognare qualcosa di importante. Finisce male il 2013 di un Casabona che sperava in qualcosa di meglio, soprattutto dopo gli innesti di Covello e Patera, domenica molto deludenti.

La partita dice tutto nel primo tempo. Il Mesoraca negli spazi è devastante, Varacalli giostra benissimo e fa girare la squadra, Brizzi e Marrazzo si scatenano. Non è un caso che i due attaccanti riescano a cavallo tra il quarto d’oro e la mezzora a confezionare un uno-due che risulterà decisivo. I padroni di casa riescono ad accorciare sul finire del tempo con l’attaccante Siciliani.
Ci sarebbe tutta la ripresa per reagire, ma il nuovo tridente biancoceleste non è collaudato, il centrocampo soffre parecchio e i mesorachesi controllano senza grossi affanni. Ora il Casabona è lontano addirittura sette punti dai playoff, il Mesoraca aggancia invece il Cariati al terzo posto.

Lascia un commento

Scroll To Top