Il Cutro viene fermato a Trebisacce. Biancoazzurri in dieci per tutta la ripresa

Il Cutro viene fermato a Trebisacce. Biancoazzurri in dieci per tutta la ripresa

(nella foto l’esultanza del Trebisacce dopo una delle due reti)

TREBISACCE-CUTRO 2-2

TREBISACCE: Carnevale (94), De Simone, Rubino (95), Conte, Granata, Blaiotta, Sifonetti, Sposato (94), Meligeni (dal 26′ st Porco), De Lorenzo, Nigro. In panchina: Costa (94), De Caro, Ferrentino, Pastore (94), Grillo, Fittipaldi (95). Allenatore: Munno

CUTRO: Menzà (94), Muscatello (94), Le Rose (32′ st Conversi), Arabia, Maione, Parentela (7′ st Berlingeri), Balsamo, Russo, Riolo, Crugliano (95) (10′ st Aiello (95)). In panchina: Cerri (95), Muto (96), Virelli (96), Tambaro. Allenatore: Condito

ARBITRO: Varacalli di Locri (Florio e Mordaci di Locri)

MARCATORI: 6′ pt De Lorenzo (T), 39′ pt Russo (C ), 43′ pt Nigro (T), 45′ pt Riolo (C )

NOTE: Espulso: al 46′ pt Arabia (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Sifonetti, Sposato, De Lorenzo (T); Russo, Riolo e Crugliano (C).

TREBISACCE (Cs) – Il Cutro non riesce a cambiare marcia dopo la sconfitta interna col Roggiano con cui si era chiuso il 2013. Gli uomini di Condito pareggiano su un campo difficile, ed alla fine il punto può anche essere preso con soddisfazione visto che i biancoazzurri hanno giocato tutta la ripresa in inferiorità numerica.

Le reti della gara vengono segnate tutte in una prima frazione di gioco decisamente pirotecnica. I padroni di casa passano subito in vantaggio con De Lorenzo, il migliore in campo per i suoi, che sfrutta una respinta corta di Menzà sulla conclusione di Sifonetti. Il Cutro non riesce a trovare il bandolo della matassa ma nel finale di tempo succede di tutto: prima il portiere di casa non trattiene un cross e consente una facile deviazione in rete da parte di Russo.
Il Trebisacce ci mette però solo pochi minuti a passare in vantaggio ed al 43’ trova il 2-1 con Nigro che in contropiede supera con un delizioso pallonetto il portiere cutrese. Passa però un solo minuto e Riolo si inventa un gol dei suoi, prendendo palla sulla trequarti e facendo partire un sinistro eccezionale che non lascia scampo a Carnevale.

Dopo il 2-2, però, un minuto dopo, il Cutro rimane in dieci per l’espulsione di Arabia. Nella ripresa succede poco, i padroni di casa tentano anche di vincere alla fine cogliendo anche una traversa.

Lascia un commento

Scroll To Top