Il Cutro ritrova la gioia della vittoria. Rimontato il Castrovillari con Riolo e Balsamo

Il Cutro ritrova la gioia della vittoria. Rimontato il Castrovillari con Riolo e Balsamo

(nella foto Mario Balsamo, autore del gol vittoria)

CUTRO-CASTROVILLARI 2-1

CUTRO: Maruca, Mercurio, Stirparo, Aiello, Arabia, Squillace, Maione, Milano (dal 13’ st Cosentino), Balsamo, Russo (dal 31’ st Crugliano), Riolo, Mercuri. In panchina: Riga, Garofalo, Tambaro, Guerrieri. Allenatore: Morelli.

CASTROVILLARI: Barilaro, Storino, Perfetto (dal 27’ st Miceli), Bria (dal 15’ st Pittari), Scarlato, Vitiritti, Galantucci, Donato, Amendola, La Canna, De Simone. In panchina: Randazzo, Bonafine, De Marco, Lombardi. Allenatore: Alessandria.

ARBITRO: Tomasello di Messina (Laria e Tino di Vibo Valentia).

MARCATORI: 31’ pt Vitiritti (Ca), 21’ st Riolo (Cu), 27’ st Balsamo (Cu).

 

Partita dai due volti tra Cutro e Castrovillari, ma alla fine a brindare sono i padroni di casa, se così vogliamo chiamarli, visto che continuano ad essere ospitati ad Isola Capo Rizzuto. Tre punti che per la formazione allenata da mister Morelli vogliono dire salvezza in ghiacciaia e possibilità di lottare ancora per il quinto posto. Più che altro uno sfizio per il Cutro che ha fissato il suo principale obiettivo in una salvezza tranquilla.

Nel primo tempo gli ospiti, pur venendo da una settimana difficile, riescono a mettere in seria difficoltà i cutresi, sfiorando diverse volte il vantaggio. In una circostanza Maruca è provvidenziale ma alla mezzora, dopo una respinta dell’estremo difensore, Viteritti la mette dentro. La reazione del Cutro si concretizza in un legno colpito da Mercuri.

Nel secondo tempo la musica cambia, Maione e compagni entrano in campo decisi a fare proprio l’incontro e riescono a ribaltare la situazione in pochi minuti verso la metà della frazione. Al 66’ Riolo realizza uno dei suo classici gol, con un sinistro imparabile per il portiere ospite. Al 72’ bella combinazione Russo-Balsamo con quest’ultimo che di prima intenzione fulmina Barilaro.
Poi i biancoazzurri controllano agevolmente, anche grazie alla migliore condizione atletica palesata rispetto agli avversari. Domenica trasferta a Corigliano, con altri tre punti che dovrebbero essere sicuri.

Lascia un commento

Scroll To Top