Il Cutro perde ma la tifoseria dà una grande dimostrazione di attaccamento

Il Cutro perde ma la tifoseria dà una grande dimostrazione di attaccamento

(nella foto una parte della tifoseria biancoazzurra a Vibo)

La sconfitta con la Vibonese ci può stare: la squadra di mister Di Maria viene dalla serie D, quella di mister Morelli dalla Promozione. In campo questa differenza di valori non si è vista, ma comunque, al di là della sconfitta, il Cutro può essere soddisfatto per la prestazione e soprattutto per la passione che si respira nell’ambiente.

A Vibo Valentia, infatti, c’erano una cinquantina di tifosi cutresi tra donne e bambini, oltre ovviamente a tutti gli uomini al seguito della squadra. Una grande dimostrazione di fiducia e di passione che rende l’idea di quello che può rappresentare il calcio dilettantistico. Con queste premesse il campionato dei cutresi non può che essere positivo.

Lascia un commento

Scroll To Top