Il Cutro fermato dal palo. A Castrovillari buon pareggio ma con qualche rammarico

Il Cutro fermato dal palo. A Castrovillari buon pareggio ma con qualche rammarico

(nella foto mister Morelli)

CASTROVILLARI-CUTRO 0-0

CASTROVILLARI: Barilaro, Storino (’95) (dal 36’ st Raiola (’95), Avella (’96), Naccarato (dal 28’ st Basile), Scarlato, Vitiritti, Lombardi, Donato (’95), Galantucci, La Canna, De Simone. In panchina: Taranto, Pittari (’96), De Marco (’97), Bria, D’Amore (’97). Allenatore: Alessandria.

CUTRO: Maruca (’96), Mercurio (’95), Aiello (’95), Arabia, Squillace, Maione, Milano (dal 26’ st Porpora), Balsamo, Russo, Riolo, Mercuri. In panchina: Piazza, Guerrieri (’96), Lorecchio, Stirparo (’97), Crugliano. Allenatore: Morelli.

ARBITRO: Signorelli di Paola (assistenti Pate e Manes di Paola).

 

Un grande Cutro sfiora l’impresa su un campo difficile come quello del Castrovillari. La squadra cutrese gioca una gara gagliarda ed ha le occasioni giuste per vincere il match, ma deve fare i conti con la sfortuna e con la bravura del portiere Barilaro, senza dubbio il migliore in campo. Il team crotonese deve fare a meno di Covelli squalificato ma ritrova Riolo e porta in panchina Porpora, ormai quasi del tutto recuperato.

Nel primo tempo poche occasioni da rete e gara giocata soprattutto a centrocampo. Ci prova Scarlato di testa per il Castrovillari ma manda alto, e Russo per il Cutro ma il portiere di casa para bene. Nella ripresa la squadra di Morelli ha le occasioni giuste per vincere la gara. Al 6’ Riolo con un tiro dei suoi fa gridare al gol ma la palla colpisce il palo.

Nel finale di gara Russo potrebbe consegnare la vittoria ai suoi ma da pochi metri si fa parare il tiro da Barilaro.
Rimane ottima la classifica del Cutro che, pur perdendo il terzo posto, resta in zona playoff e domenica ospita il Corigliano con la speranza di migliorare ancora la sua già buona classifica. Deludente il Castrovillari che non ha fatto male, ma davanti al proprio pubblico poteva fare sicuramente qualcosa in più per creare grattacapi a Maruca.

Lascia un commento

Scroll To Top