Il Cutro è pimpante ma alla fine prevalgono le motivazioni della Taurianovese

Il Cutro è pimpante ma alla fine prevalgono le motivazioni della Taurianovese

(nella foto Mario Balsamo, autore del primo gol cutrese)

TAURIANOVESE-CUTRO 3-2

TAURIANOVESE: Spingola, Rettura, Sergio Musumeci (dal 14’ st Alessi), Calomino (dal 23’ st Sicari), Guido, Salvatore Musumeci, Secondi, Centenari, Carbone (dal 33’ st Mandaglio), Spataro, Garreffa. In panchina: El Makini, Venere, Gioffrè, Fassari. Allenatore: Nava.

CUTRO: Maruca, Stirparo, Guerrieri, Crugliano, Lorecchio (dal 27’ st Proietto), Maione, Milano (dal 21’ st Tambaro), Balsamo, Cosentino, Russo, Mercuri (dal 43’ st Brugnano). In panchina: Riga, Aiello. Allenatore: Morelli.

ARBITRO: Franco di Locri (assistenti Gatto e Pedone di Reggio Calabria).

MARCATORI: 12’ pt e 16’ st Carbone (T), 20’ pt Balsamo (C), 27’ st Alessi (T), 37’ st Russo (C).

 

Sconfitta indolore per il Cutro che ormai ha raggiunto il suo obiettivo e può pensare già a programmare la prossima stagione. Non che i biancoazzurri non stiano dando il massimo, anzi, ma la differenza di motivazioni la testimonia la classifica. La formazione reggina deve costruire sul proprio campo la salvezza, ed ha dato tutto per cercare di portare a casa i tre punti. Di contro, il Cutro doveva fare i conti con le assenze, e che assenze: Mercurio, Aiello, Arabia, Riolo, non sono calciatori facilmente sostituibili.

La partita è stata comunque vivace ed aperta fino al novantesimo. I padroni di casa hanno sfruttato la verve del proprio capitano Carbone, che con una doppietta aveva reso vano il momentaneo pareggio di Balsamo direttamente da calcio d’angolo. Dopo il tris di Alessi, entrato nella ripresa, il Cutro era riuscito ad accorciare con Russo, che si sta dimostrando cannoniere implacabile. Lo stesso centravanti botricellese avrebbe potuto trovare anche il pareggio, ma c’è da sottolineare che Maruca ha compiuto interventi importanti per sventare gli attacchi reggini.

Prestazione gagliarda della formazione crotonese che sta onorando alla grande il campionato di Eccellenza e che domenica ospiterà il Guardavalle per aggiungere altri gol ed altri punti ad una stagione da ricor

Lascia un commento

Scroll To Top