Il Crotone torna alla vittoria: battuto il Padova di misura

Il Crotone torna alla vittoria: battuto il Padova di misura

CROTONE-PADOVA 2-1

CROTONE: Cordaz; Vaisanen, Sampirisi, Marchizza, Martella; Rohden (dal 39′ st Crociata), Barberis, Molina (dal 24′ st Stoian); Firenze; Budimir, Spinelli (dal 24′ st Simy). In panchina: Festa (GK), Curado, Golemic, Faraoni, Zanellato, Valietti, Aristoteles. Allenatore: Stroppa.

PADOVA: Merelli; Cappelletti, Capelli, Ceccaroni (dal 38′ st Cisco); Salviato (dal 36′ st Zambataro), Broh, Della Rocca, Pulzetti (dal 26′ st Belingheri), Contessa; Bonazzoli, Capello. In panchina: Persian (GK), Favaro (GK), Serena, Guidone, Pinzi, Ravanelli, Chinellato, Mandorlini. Allenatore: Bisoli.

ARBITRO: Serra di Torino.

MARCATORI: 12’ pt Spinelli (C), 19’ st Bonazzoli (P), 31’ st Firenze (C).

AMMONITI: Della Rocca (P), Molina (C), Capelli (P).

ESPULSO: 32’ st Della Rocca (P) per doppia ammonizione.

 

Torna ad incamerare i tre punti il Crotone, chiudendo quindi (si spera definitivamente) la crisi aperta dagli ultimi risultati positivi. Stroppa, come era stato annunciato, abbandona il 3-5-2 per passare al 4-3-1-2 con Firenze trequartista alle spalle della coppia Spinelli-Budimir. Proprio l’attaccante argentino bagna il suo esordio dal primo minuto con la rete dell’1-0: colpo di testa preciso su cross dalla sinistra dell’ottimo Martella. Primo tempo abbastanza noioso con poche occasioni. Nel secondo tempo i rossoblù si adagiano troppo sul vantaggio e gli ospiti trovano un meritato pari con Bonazzoli che finalizza un’azione iniziata da Broh, fin troppo libero di incunearsi in area avversaria senza opposizione. La rete del pari sveglia i padroni di casa che finalmente iniziano ad attaccare creando diverse occasioni. La rete del successo la sigla Firenze con un perentorio inserimento nell’area di rigore.

Lascia un commento

Scroll To Top