Il Crotone sprofonda nella festa del Frosinone e rischia grosso. Decisiva l’ultima giornata

Il Crotone sprofonda nella festa del Frosinone e rischia grosso. Decisiva l’ultima giornata

FROSINONE-CROTONE 3-1

FROSINONE: Zappino, M.Ciofani, Cosic (dal 36′ st Bertoncini), Blanchard, Crivello, Carlini (dal 42′ st Zanon), Gori, Gucher, Soddimo (dal 29′ st Frara), D.Ciofani, Dionisi. In panchina: Pigliacelli,Fraiz, Santana, Paganini, Lupoli, Sammarco. Allenatore: Stellone.

CROTONE: Stojanovic, Zampano (dal 27′ st Rabusic), Gigli, Cremonesi, Modesto (dal 29′ st Salzano), Dezi, Maiello (dal 27′ st Galardo), Suciu, Ricci, Torregrossa, De Giorgio. In panchina: Cordaz, Claiton, Matute, Stoian, Ciano, Padovan. Allenatore: Drago.

ARBITRO: Maresca di Napoli.

MARCATORI: 16′ pt D. Ciofani (F), 41′ pt, 25′ st Dionisi (F), 34′ st Gigli (C).

AMMONITI: Crivello (F), De Giorgio (C), Dionisi (F), Gigli (C), Carlini (F), M. Ciofani (F), Zampano (C), Galardo (C).

ESPULSI: 41′ st Blanchard (F) e Gigli (C).

 

Sabato da dimenticare per il Crotone. La formazione rossoblù cede a Frosinone, con i laziali che festeggiano la promozione in serie A, ed ora rischia grosso. Si perchè se è vero che l’ultima giornata la vittoria con la Virtus Entella regalerebbe la salvezza diretta, ora diventa pericolosa l’eventuale sconfitta. Il Cittadella compie infatti il miracolo e si porta  a-3 dai rossoblù, ma la classifica avulsa li premia.

Poco da dire sulla gara, Crotone rimaneggiato che subisce la voglia dei padroni di casa di festeggiare la promozione. Ci mettono molto del loro i pitagorici con errori marchiani in difesa, ed a nulla serve la rete di Gigli che riduce soltanto un passivo che era diventato molto pesante. Il difensore verrà espulso nel finale.

Al 18′ della ripresa, sul 2-0, Suciu si è fatto parare un calcio di rigore. Un penalty che poteva riaprire il match e che invece è stato tirato malissimo dal centrocampista del Crotone.

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top