Il Crotone perde la testa, Spezia sul velluto

Il Crotone perde la testa, Spezia sul velluto

(nella foto Bernardeschi, autore del gol della bandiera pitagorica)

SPEZIA-CROTONE 3-1

SPEZIA: Leali, Schiattarella (35′ pt Datkovic), Bianchetti, Lisuzzo, Migliore, Sammarco (3′ st Scozzarella), Seymour, Catellani, Bellomo (30′ st Gentsoglu), Giannetti, Ferrari. In panchina: Valentini, Vozar, Ashong, Orsic, Ciurria, Magnusson. Allenatore: Mangia

CROTONE: Gomis, Del Prete, Suagher, Ligi, Mazzotta, Crisetig, Dezi (1′ st Bidaoui), Cataldi, Bernardeschi, Diop (38′ st Pettinari), De Giorgio (17′ st Giannone). In panchina: Concetti, Cremonesi, Meola, Galardo, Saric, Ishak. Allenatore: Drago

ARBITRO: Candussio di Cervignano (assistenti: Ciancaleoni di Foligno e Bellutti di Trento)

MARCATORI: 1′ pt Giannetti (S), 23′ pt Seymour (S), 46′ pt Datkovic (S), 25′ st Bernardeschi (C)

NOTE: Spettatori: 6133 spettatori (4300 abbonati +1833 paganti) per un incasso di 14840,40€ + 25968,08€. Ammoniti: Lisuzzo e Bellomo (S); Suagher, Diop e Cataldi (C). Recupero: 2′ pt; 4′ st.

LA SPEZIA – Il match si blocca subito dopo appena 1′, punizione per lo Spezia: Bellomo la mette in area e Giannetti di testa batte Gomis. 1 a 0 e doccia fredda per i ragazzi di Drago. Il Crotone reagisce nell’immediato e al 5′ pt Bernardeschi va in gol, l’arbitro annulla però per presunto fuorigioco. Da questo momento in poi in campo c’è solo la squadra di casa che sfiora in più occasioni il gol con un ispirato Bellomo. Il 2-0 arriva al 23′ pt, questa volta è Seymour sempre di testa a schiacciare in rete un preciso cross di Catellani. Il Crotone non reagisce e l’unico a provarci è un caparbio Bernardeschi. Nel primo minuto di recupero, Datkovic entrato al posto di Schiattarella, sigla sempre di testa il gol del 3-0 che affonda le speranze del Crotone. Ancora una volta l’assist è di Bellomo.

Nella ripresa Drago cambia subito qualcosa, fuori Dezi e dentro un più offensivo Bidaoui. Nonostante la partita sia ormai compromessa il Crotone ci prova con Diop e Bidaoui, ma le loro conclusioni non creano problemi ad un attento Leali. Il gol dei pitagorici arriva al 25′ st con Bernardeschi, il migliore dei suoi, che di testa ribadisce in rete un preciso cross di Mazzotta. Nel finale ci prova Del Prete, ma questo non è il Crotone visto contro il Pescara o nelle precedenti uscite e lo Spezia vince meritatamente questa partita.

>>> CLICCA QUI per vedere la classifica del campionato.

>>> CLICCA QUI per vedere le statistiche dei giocatori del Crotone.

Lascia un commento

Scroll To Top