Il Crotone non si ferma più: a Bari vittoria e quarto posto!

Il Crotone non si ferma più: a Bari vittoria e quarto posto!

(nella foto Lorenzo Del Prete, autore del primo gol rossoblù)

BARI-CROTONE 1-2

BARI (4-3-3): Guarna; Ceppitelli, Samnik, Polenta, Calderoni; Defendi, Romizi (dal 27’ st Lugo), Sciaudone; Galano (dal 19’ st Silva), Beltrame, Alonso (dal 42’ st Marotta). In panchina: Pena, Sabelli, Chiosa, De Falco, Vosnakidis, Statella, Altobello. Allenatore: Alberti-Zavettieri.

CROTONE (4-3-3): Gomis; Del Prete, Ligi, Prestia, Mazzotta; Dezi, Crisetig, Cataldi; Bernardeschi (dal 12’ st Bidaoui), Pettinari (dal 49’ st Boniperti), Torromino (dal 28’ st De Giorgio). In panchina: Secco, Riggio, Pasqualini, Romanò, Leto, Mastriani. Allenatore: Drago.

ARBITRO: Aureliano di Bologna.

MARCATORI: 33’ pt Del Prete (C), 17’ st Pettinari (C), 22’ Silva (B).

NOTE: spettatori 3.000 circa. Al 9’ st Alonso (B) sbaglia un calcio di rigore; al 26’ st Torromino (C) sbaglia un calcio di rigore. Al 38’ espulso Lugo (B) per doppia ammonizione. Ammoniti: Dezi (C), Sciaudone (B), Cataldi (C), Bernardeschi (C), Ligi (C), Romizi (B), Lugo (B), Ceppitelli (B), Calderoni (B) .

La storia si arricchisce costantemente di nuovi capitoli. Il Crotone dopo 9 giornate di campionato si posiziona al quarto posto in classifica, dopo aver battuto il Bari al San Nicola. Seconda impresa esterna dei rossoblù dopo quella di Brescia.

Gara molto vivace, ricca di colpi di scena. Il Crotone lascia l’iniziativa al Bari e prova a colpire di rimessa. Torromino verso il 20′ avrebbe la palla del vantaggio ma spreca calciando debolmente. I pugliesi fanno paura ma al 33′, sugli sviluppi di una mischia, Del Prete deposita in rete con grande freddezza. I galletti reagiscono ma il Crotone si salva anche con fortuna.

Nella ripresa ancora Bari all’assalto. Rigore per i padroni di casa ma Alonso calcia sulla traversa. I pitagorici non disdegnano il contropiede e al 17′ st Mazzotta vola sulla fascia e serve per Pettinari che di piatto insacca. Seconda rete stagionale per il centravanti, già a segno nella vittoriosa spedizione di Brescia.

La squadra biancorossa non ci sta e trova subito l’1-2 con Silva. Grande chance per chiudere la gara al 26′ st: rigore per fallo su Pettinari, ma dal dischetto Torromino si fa parare il tiro, poi sulla ribattuta centra a porta vuota la traversa. Nonostante l’occasione sprecata il Crotone regge e porta a casa un successo importante e che apre scenari incredibili di classifica.

Lascia un commento

Scroll To Top