Il Crotone gioca male e perde in casa contro lo Spezia

Il Crotone gioca male e perde in casa contro lo Spezia

CROTONE-SPEZIA 1-2

CROTONE: Cordaz; Golemic, Marrone, Gigliotti; Molina, Benali, Barberis, Crociata (dal 32′ st Nalini), Mazzotta (dal 32′ st Mustacchio); Messias, Simy (dal 1′ st Maxi Lopez). In panchina: Festa (GK), Figliuzzi (GK), Rutten, Bellodi, Cuomo, Spolli, Curado, Gomelt, Ruggiero. Allenatore: Stroppa.

SPEZIA: Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Maggiore (dal 28′ st Acampora), Ricci M., Mora; Ragusa (dal 46′ st Galabinov), Nzola (dal 22′ st F. Ricci), Gyasi. In panchina: Krapikas (GK), Barone (GK), Vignali, Terzi, Ramos, Bartolomei, Mastinu, Delano, Gudjohnsen. Allenatore: Italiano.

ARBITRO: Serra di Torino.

MARCATORI: 34’ pt Nzola (S), 2’ st Maxi Lopez (rig.) (C), 33′ st Ragusa (S).

AMMONITI: Simy (C), M. Ricci (S), Gyasi (S), Mora (S), Golemic (C), Messias (C).

ESPULSO: dopo il triplice fischio finale Messias (C).

 

Termina dopo 4 vittorie consecutive la striscia positiva del Crotone che allo Scida viene sconfitto dallo Spezia. Stroppa conferma la stessa formazione di Cosenza. Primo tempo sottotono per gli squali, con gli ospiti che giocano meglio e passano in vantaggio al 34’ con Nzola bravo a sfruttare un cross dalla sinistra dell’ex Marchizza. Stroppa nell’intervallo sostituisce Simy con Maxi Lopez. Ed è proprio l’attaccante argentino che timbra il suo primo gol in rossoblù dopo soli 2 minuti dall’ingresso in campo trasformando un calcio di rigore assegnato per fallo di Ferrer su Mazzotta. Pitagorici che poco dopo sfiorano il sorpasso con una punizione di Barberis sfiorata di testa da Golemic, con Scuffet che vola e si rifugia in corner. Ci provano ancora gli squali ma sono gli ospitiamo trovare il gol vittoria a 12 minuti dal termine con Ragusa che sfrutta al meglio l’invito di Gyasi. Nel finale espulso Messias per proteste e salterà il match di Empoli insieme a Marrone e Simy, entrambi ammoniti e già diffidati.

fonte: fccrotone.it

Lascia un commento

Scroll To Top