Il Crotone crolla a Trapani e perde anche il primato a 90 minuti dalla fine

Il Crotone crolla a Trapani e perde anche il primato a 90 minuti dalla fine

TRAPANI-CROTONE 3-0

TRAPANI: Nicolas; Perticone (dal 34′ st Daì), Pagliarulo, Scognamiglio; Fazio, Eramo, Scozzarella, Coronado, Rizzato; Petkovic (dal 40′ st Ciaramitaro), Citro. In panchina: Fulignati, De Cenco, Raffaello, Basso, Cavagna, Torregrossa, Montalto. Allenatore: Cosmi.

CROTONE: Cordaz; Yao, Barberis, Ferrari; Balasa, Sabbione (dal 10′ st Capezzi), Salzano, Modesto; Di Roberto (dal 15′ st Budimir), Ricci, Palladino (dal 39′ st Delgado). In panchina: Maniero, Claiton, Cremonesi, Garcia Tena, Stoian, Torromino. Allenatore: Juric.

ARBITRO: Martinelli di Roma2.

MARCATORI: 42′ pt Perticone, 20′ st Scognamiglio, 31′ st De Cenco.

AMMONITI: Sabbione (C), Ferrari (C), Pagliarulo (T), Scozzarella (T), Barberis (C).

 

Brutta giornata per il Crotone che, dopo diverse settimane, perde il primato in classifica. A Trapani arriva una sconfitta pesante, 3-0, con un punteggio forse troppo ampio per i siciliani. Fino al 40′, infatti, il Crotone aveva fatto qualcosa in più dei padroni di casa, fallendo anche una occasione incredibile con Ricci che solo davanti al portiere sbaglia il pallonetto. La rete di Perticone che sblocca il match arriva come al solito su calcio piazzato e colpo di testa vincente, un classico per la squadra di Cosmi.

Nella ripresa raddoppio ancora sugli sviluppi di palla inattiva: dopo una grande parata di Cordaz, Budimir, appena entrato, non riesce a rinviare e l’ex Scognamiglio segna la sua ottava rete stagionale. Alla mezzora della ripresa grave errore di Barberis che serve De Cenco che indovina un gran tiro dai venti metri, imparabile per Cordaz.

Crotone che è apparso ancora una volta non troppo concentrato, Juric ha tenuto fuori Claiton, Martella, Capezzi e Budimir, schierando ancora una volta Barberis centrale di difesa e Sabbione a centrocampo. Ora il primo posto si giocherà negli ultimi 90 minuti, ma il Cagliari non dovrebbe avere problemi a Vercelli, mentre i rossoblù ospiteranno una Virtus Entella che deve fare risultato per non perdere i playoff.

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top