Il Crotone battuto solo su rigore nell’amichevole in casa del Getafe

Il Crotone battuto solo su rigore nell’amichevole in casa del Getafe

GETAFE: David Soria (1’st Chichizola); Damián (26’st Nyom), Bruno (15’st Miguel), Djene (1’st Hugo Duro), Raul Garcia (26’st Olivera); Merveil, Poulolo, Bergara (15’st Maksimovic), Cucurella (32’st Harper); Molina (32’st Mata), Angel (1’st Rober Ibanez). All. Bordalas.

CROTONE: Cordaz (18’st Festa); Golemic (1’st Bellodi), Spolli (18’st Cuomo), Gigliotti (29’st Panza); Rutten (1’st Evan’s), Benali, Barberis (18’st Gomelt), Zanellato (1’st Messias), Molina; Simy (35’st Itrak), Ruggiero (18’st Nanni). All. Stroppa.

ARBITRO: Munoz Piedra di Madrid

MARCATORE: 24’ J. Molina su rigore

Ammoniti: 21’ Simy (C), 23’ Golemic (C), 30’ Ruggiero (C), 32’ Merveil (G)

 

Un bel Crotone si è arreso solo di misura, e su rigore, al Getafe nell’amichevole prestigiosa disputata questa sera al Coliseum Alfonso Perez in Spagna. La compagine di Stroppa ha ben figurato al cospetto della corazzata spagnola che disputerà la prossima Europa League.

Il tecnico pitagorico dal primo minuto ha schierato il neo arrivato Gigliotti. In avanti spazio al tandem Simy-Ruggiero. Ed è proprio il giovane prodotto del nostro settore giovanile che ha la prima chance del match ma la sua conclusione termina fuori. La gara è abbastanza equilibrata e al Getafe serve un rigore, assegnato per fallo di mani in area di Golemic, per passare in vantaggio con Jorge Molina (24’). Il Crotone è ben messo in campo e rischia poco o nulla concedendo solo un paio di occasioni ai padroni di casa, ma in entrambi i casi un ottimo Cordaz dice no ad Angel (29’ e 33’).

Tre sostituzioni per squadra in avvio di secondo tempo con Stroppa che cambia Golemic, Rutten e Zanellato con Bellodi, Evan’s (con Molina che si sposta a destra) e Messias.
Dopo 3 minuti Cordaz si oppone su Jorge Molina ma poi sono i rossoblù ad avere le occasioni per pareggiare: prima ci prova Benali (54’) su un corner dalla sinistra di Barberis con la sfera che sorvola la traversa e successivamente è Gigliotti (60’) ad andare vicino alla rete all’esordio.
Classica girandola di sostituzioni dal 63’ in poi, con il Crotone che manovra bene e non subisce gli iberici se non nel finale quando Festa compie due ottimi interventi (76’ e 91’) su Rober Ibanez e Mata.
Si chiude tra gli applausi per il Crotone l’ultima amichevole prima della Coppa Italia in programma l’11 agosto contro la vincente di Arezzo-Turris.

fonte: fccrotone.it

Lascia un commento

Scroll To Top