Il calcio può unire e lo dimostrano Nuova Petilia e Cotronei 1962. Oltre il risultato

Il calcio può unire e lo dimostrano Nuova Petilia e Cotronei 1962. Oltre il risultato

Bellissima giornata di sport a Foresta di Petilia Policastro per la partita tra Nuova Petilia e Cotronei 1962, valida per la seconda giornata del campionato di Seconda categoria. Sul campo a vincere è la Nuova Petilia per 2-1, ma non c’è differenza tra vincitori e vinti, si festeggia tutti insieme. Eppure le due squadre, per i rispettivi obiettivi, si giocavano molto in questa giornata, ma il calcio dilettanti non può essere ossessione di risultato. E così, la bella accoglienza ricevuta a Cotronei da parte dei petilini è stata ricambiata.

Innanzitutto il Cotronei ha trovato la scritta in gesso “Benvenuti” sul terreno di gioco. A fine gara, poi, un terzo tempo di grande sostanza, con l’immancabile maiale e il vino a riscaldare pance e cuori in questa fredda giornata di gennaio. In questo clima di grande amicizia e allegria, il presidente cotronellaro Giuseppe Loria, d’accordo con la dirigenza petilina, ha indetto per sabato 13 febbraio una “Porchetta day”, triangolare culinario con le società Cotronei 1962, Nuova Petilia e Polisportiva Strongoli, alla quale siamo stati invitati anche noi di Crotone Sport. Se il calcio fosse sempre così, o almeno abbastanza simile a questo, certe polemiche sarebbero solo un ricordo lontano di brutti tempi che furono.

Lascia un commento

Scroll To Top