Il Belvedere trova il primo successo in casa dell’Akerentia. Sugli scudi Curcio autore di una tripletta

Il Belvedere trova il primo successo in casa dell’Akerentia. Sugli scudi Curcio autore di una tripletta

(nella foto la formazione dell’Akerentia)

AKERENTIA-BELVEDERE  3-5

ASD AKERENTIA: Staine, Veltri, Candalise Remo, Cimino, Rugiero, Pedace, Leone, Scarcelli, Procopio, Lopez, Marazita, A disp: Madia; Audia, Fragale, Morrone; Spadafora, Nigro A, Barberio, Allenatore : Fiore Giovanni

BELVEDERE: Elia, Basile, Oliverio, Sculco, Mangone, Marrazzo, Curcio, Timpano, Falzetta, Candeloro, Strada
A disp: Diano, Strada G., Squillace, Venturini, gaudio, Rosa, Pettinato Allenatore: Fortugno.

ARBITRO: Asteriti di Crotone.

MARCATORI: Curcio (3) (B), Falzetta (B), Candeloro (B), Marazita (2) (A), Audia (A).

 

Giornata soleggiata per la seconda giornata di campionato di Terza categoria girone D, a Cerenzia con gli spalti occupati da 100 persone si affrontano due squadre con ambizioni diverse: gli ospiti attrezzati per lottare per il campionato i locali per disputare un campionato dignitoso. Ma non sempre va come ti aspetti a volte per la bravura dell’avversario, a volte è la sfortuna che fa da padrona. Sono necessari i primi 10 minuti al Belvedere per mettere fine alla partita: un uno due che potrebbe tagliare letteralmente le gambe ai ragazzi di Mister Candalise oggi sostituito in panchina da Fiore, ed invece i ragazzi hanno trovano la forza per reagire portandosi sul 2 a 1 con gol di Marazita.

Il Belvedere è un’ ottima squadra alla quale non si può concedere nulla perché li davanti hanno un calciatore di categoria superiore come Curcio che al primo sbaglio la mette dentro. Infatti il primo tempo si chiude con il Belvedere in vantaggio per 3 a 1.

Nel secondo tempo l’ Akerentia tenta di riagguantare la partita ed accorcia le distanze con Marazita per il 3-2 ma ancora Curcio si invola sulla destra e fa partire un tiro sul quale il portiere non può intervenire portando la squadra sul 4-2. I locali non ci stanno e allungano la squadra ma Curcio porta il risultato sul 5-2. Nei minuti finali accorcia le distanze Audia per il risultato finale di 5-3.  La squadra di mister Fortugno ha dimostrato di essere superiore in qualità e in quantità con un Curcio in evidenza per 4 dei 5 gol messi a segno, ma l’ Akerentia ha giocato a viso aperto trovando anche 3 gol con la doppietta di Marazita e un gol di Audia.

Teodoro Talarico

Lascia un commento

Scroll To Top