I Master dell’AKC rientrano dall’entusiasmante stage internazionale di Follonica

I Master dell’AKC rientrano dall’entusiasmante stage internazionale di Follonica

La città di Follonica è stata ancora una volta protagonista del karate di alto profilo Nazionale. Si è svolto, infatti, nell’ultimo weekend di settembre il 26° Corso Internazionale di Karate Tradizionale, uno degli appuntamenti fondamentali del karate italiano. Organizzato dal Comitato Regionale Toscano, in collaborazione con il Comune di Follonica, Sport Karate Follonica e Follonica Sport, ha visto la presenza al Palagolfo praticanti provenienti da tutta Italia, seguiti da ben dieci Tecnici di caratura internazionale.

L’entusiasmante esperienza di Follonica,   è stato il felice epilogo di una due giorni “storica” per i contenuti degli argomenti trattati. l’ASD Accademia Karate Crotone con il team composto da Gino Greco, Raimondo Calabretta, Orlando Zannino, Vincenzo Malara, Salvatore Cimino e Vincenzo Vutera, ha preso parte attiva all’evento con altri colleghi di Karate Calabria per il Mondo. Insieme al   M° Gerardo Gemelli, presidente del C R Calabria, erano presenti anche il M° Luciano Dichiera (Commissione Nazionale Karate e Abilità Diverse), il M° Rosario Stefanizzi( Collaboratore Tecnico Nazionale Master) ed il M° Enzo Migliarese (Responsabile Centro Tecnico Regionale Calabria). Quest’anno è stata presente anche la M° Yumi Hasegawa, già allenatrice della Nazionale “All Japan Karate Federation” che ha tenuto un seminario sul karate di stile Shito Ryu.

Sabato pomeriggio tutto il team dell’AKC ha partecipato al programma dove il DT della Nazionale Italiana, Pierluigi Aschieri, e l’Allenatore della Nazionale Italiana Lucio Maurino, sono stati i relatori di un convegno dal titolo “Un solo Karate” , un indirizzo senza assurde barriere ideologiche ed orientato all’implementazione di metodiche sempre più all’avanguardia, rispettose della scienza, alla riscoperta delle radici del karate-do e dei valori culturali e storici in esso rappresentati. Notevole la riuscita del progetto Master presentato e realizzato dai Maestri Carlo Maurizzi Franco Quaglia e dott. Massimo Giuliani che sono riusciti a convincere anche gli ultimi scettici sulla bontà del progetto. I convenuti, sotto la guida di uno Staff Tecnico di alto profilo, hanno potuto spaziare nei due giorni in allenamenti mirati agli Stili (Wado ryu, Shito ryu, Goju ryu, Shotokan) kata, Bunkai e kumite . Fra i maestri che fanno parte di questo Staff Master ci sono nomi tra i più attivi sul territorio nazionale e fra cui spicca anche quello del M° Rosario Stefanizzi.

Presente il V. Presidente nazionale Fijlkam-Karate Sergio Donati che con intelligenza strategica sta dando delle valide risposte al popolo del karate italiano. Commoventi i due momenti durante i quali è stato presentato e premiato il Grande Maestro Bibi Gufoni (85 anni), unico italiano insignito del grado di 9° Dan ed il momento della premiazione della signora Marina moglie del compianto Presidente Fijlkam Matteo Pellicone. Queste due persone rappresentano, in maniera diversa, molto del karate italiano. Gli onori di casa sono stati ad opera del M° Enzo Bertocci V. Presidente del “Settore Karate” in Toscana con Leonardo Marchi e Massimo Costanzo con i loro collaboratori, insieme al V. Presidente Nazionale Sergio Donati.

Contestualmente al corso di karate tradizionale hanno fatto il loro debutto lo staff e gli atleti della Nazionale Italiana Master, una rappresentativa di over35 diretta dal D.T. Aschieri in vista dei futuri Europei Master. Tra i collaboratori tecnici anche il crotonese M° Rosario Stefanizzi.

Lascia un commento

Scroll To Top