Gli Achei Crotone vincono nettamente con Messina e inseguono ancora un posto play-off

Gli Achei Crotone vincono nettamente con Messina e inseguono ancora un posto play-off

Achei Crotone – Caribdes Messina 45 – 12

Bella partita quella che si è disputata domenica al Settore B a Crotone e appassionante malgrado la pioggia battente che nei primi 2 quarti ha rallentato il gioco e malgrado il punteggio possa far pensare il contrario.vGli Achei hanno pensato ad incrementare il più possibile il loro bagaglio di punti segnati al fine di ipotecare un posto per i play-off, i Caribdes non hanno sfigurato e hanno tenuto il campo sino alla fine.

Particolare il fatto che le due segnature di Messina siano arrivate esattamente sulla prima e sull’ultima azione della partita, esattamente, la delusione degli Achei per l’ultima segnatura è stata però subito compensata da un intercetto sulla trasformazione a tempo finito, riportato in TD dal Linebacker Acheo Francesco Perri con una memorabile corsa di 100 yards !

Ma partiamo dall’inizio, vanno subito in vantaggio gli Achei con Herman Falbo che finalizza una serie di lanci su Ierimonti e corse di Salerno trasformazione da un punto di Cassano, che chiuderà con un perfetto 5 su 5 i suoi calci di trasformazione, 7 a 0.
Reagiscono i Caribdes che con Milioti , sulla loro prima azione di attacco riescono ad andare a segno dopo circa 50 yards di corsa, “pat no good” 7 a 6.

Ma gli Achei vanno nuovamente a segno, prima con Rosario Salerno che entra in area di meta dopo un drive di corse da lui condotte e nuovamente con un preciso lancio di Falbo sul TE Cassano. C’è ancora tempo per un field goal sbagliato da Cassano prima di andare negli spogliatoi sul 21 a 6 per gli Achei.

Nel secondo e terzo quarto il tempo corre veloce in seguito all’applicazione della mercy rule in favore dei Caribdes. In apertura di quarto gli Achei intercettano il qb messinese e ritornano quasi in end zone l’ovale, ci pensa Herman Falbo nell’azione successiva a segnare l’ennesimo TD. Sul drive seguente altro turn-over, fumble dei Caribdes e i Crotonesi di nuovo in attacco e questa volta tocca a Chicco Perri concretizzare in TD con una potente corsa centrale.

Nell’ultimo quarto gli Achei vanno ancora a segno con un’ubriacante reverse di Asith Fernando che corona con un td la sua ottima giornata. Falbo trasforma da due. Finisce con l’ultima azione della partita riportata in Td da Milioti ma la trasformazione viene strippata da Perri che corre quelle 100 yards che sembravano non aver più fine prima di marcare i 2 punti del 45 a 12 finale.
Da rimarcare nelle file degli Achei la prestazione di Asith Nilanga Fernando, al rientro dopo un infortunio ma molto produttivo in difesa e negli special team , di Chicco Perri che ha giocato in doppio ruolo da LB e da FB e di Herman Falbo ormai una certezza nel ruolo di QB.

Francesco Pizzuti: «Un incontro che gli Achei hanno controllato sin dall’inizio incrementando il vantaggio con l’obiettivo di migliorare il proprio ranking per l’accesso ai play-off. Dall’altra parte i Caribdes, una squadra che non smette di stupire per la coesione e disciplina con cui tiene il campo malgrado un roster ridotto che inevitabilmente incide sul risultato finale. Curioso che Messina sia andata a segno esattamente sulla prima e sull’ultima azione della partita ed altrettanto avvincente lo strip sulla trasformazione riportato in TD dal Linebacker Acheo Francesco Perri con una memorabile corsa di 100 yards».

Il prossimo appuntamento è per domenica 27 aprile a Crotone dove saranno ospiti gli Highlanders Catanzaro per l’attesissimo derby .

Ufficio Stampa
Associazione Sportiva Dilettantistica
Achei Crotone

Per altre informazioni:
http://www.cif9.com/
http://www.fidaf.org/

Lascia un commento

Scroll To Top