Gli Achei Crotone in rimonta si aggiudicano il derby con gli Highlanders Catanzaro

Gli Achei Crotone in rimonta si aggiudicano il derby con gli Highlanders Catanzaro

Achei Crotone – Highlanders Catanzaro 41 – 26

Una partita avvincente, un derby combattuto, un pubblico entusiasta che ha affollato gli spalti e seguito con trepidazione l’incontro. Sono questi i punti salienti del derby calabrese che gli Achei si sono aggiudicati per 41 a 26. Partono gli Highlanders ma vengono subito fermati e dopo un lungo drive di esordio degli Achei che li conduce a 5 yards dalla segnatura che viene però scongiurata da un intercetto sul lancio in end zone, tocca di nuovo agli Highlanders che vanno per primi in vantaggio con Morrone e poi con Megna, 14 a 0.

Ma i Crotonesi reagiscono immediatamente e iniziano una esaltante rimonta. Si portano sul 14 a 7 con una corsa del Qb Herman Falbo ed extrapoint di Cassano, arriva poi subito la parità con un drive concluso con uno splendido pass su Ierimonti, sempre Cassano da 1, e ancora vanno in vantaggio di nuovo con Herman Falbo su scramble personale. 20 a 14. Gli Highlanders reagiscono con Morrone che va di nuovo a segno, 20 a 20 e si va al riposo.

All’inizio del terzo quarto l’incontro è stato sospeso per consentire, su richiesta della formazione Catanzarese, come da regolamento, il trasporto dei 3 giocatori degli Highlanders infortunatisi all’Ospedale per i dovuti accertamenti.
I 3 giocatori erano stati segnalati agli arbitri dal medico della società ospitante, responsabile della sicurezza dell’incontro, e fra essi vi era Marco Megna, pilastro portante della squadra Catanzarese, gioca in attacco, difesa e special team da inizio a fine partita, che, sebbene avesse dovuto far ricorso per ben 3 volte alle cure mediche, con conseguente interruzione dell’incontro, e pur palesemente dolorante insisteva per proseguire il gioco .

E’ evidente che sul punto necessita una riflessione da parte dei competenti organismi federali al fine di stabilire una procedura oggettiva che non costringa il medico responsabile ad assumere decisioni che possano essere oggetto di speculazione delle parti contendenti.

L’incontro riprendeva e gli Achei si portavano in vantaggio con un lancio sul TE Cassano che continuava la sua corsa sino in meta realizzando anche il pat successivo e portando il punteggio sul 27 a 20.
Nell’ultimo quarto gli Achei andavano di nuovo a segno con Alessandro Mazzei prima e poi di nuovo con Herman Falbo , autore di una prestazione perfetta con 3 td personali e una serie di lanci precisi e produttivi per i propri compagni , Cassano metteva a segno entrambi i pat.

Gli Highlanders rispondevano con Morrone , autore di una prestazione notevole, 3 TD, che fa ben sperare per la rinascita del football a Cosenza da dove proviene il forte running-back.
L’incontro finiva sul 41 a 26 con grande soddisfazione della formazione Crotonese per la vittoria del derby che concretizza i frutti di un programma basato sulla crescita dei propri giovani e sull’apporto di un coaching – staff di primordine.

Mvp dell’incontro , il QB Falbo, che ha inanellato l’ennesima prestazione perfetta, e il DE Roberto Zizza finalmente autore di una prestazione adeguata alle sue potenzialità con incursioni devastanti nel backfield degli avversari.
A questo punto l’accesso ai play-off dovrebbe essere certo si attende comunque l’ultima giornata per conoscere chi saranno gli avversari dei Crotonesi nella post season.

Ufficio Stampa
Associazione Sportiva Dilettantistica
Achei Crotone

Per altre informazioni:
http://www.cif9.com/
http://www.fidaf.org/

Lascia un commento

Scroll To Top