Gioventù Savelli, Scalise per il centrocampo. Bevilacqua ceduto in Promozione

Gioventù Savelli, Scalise per il centrocampo. Bevilacqua ceduto in Promozione

(nella foto Francesco Scalise con la maglia dell’Isola Capo Rizzuto)

Nonostante manchi ancora un’eternità all’inizio del campionato di Terza categoria, la Gioventù Savelli mette a segno il primo colpo: a puntellare il centrocampo di mister Barbato, confermatissimo sulla panchina silana, arriva dalle Stelle Azzurre Francesco Scalise, classe 1982. Per lui si tratta di un ritorno visto che in passato ha già indossato la maglia del Savelli; due anni fa l’apice della sua carriera con la maglia dell’Isola Capo Rizzuto di Caligiuri, che gli ha concesso qualche scorcio di partita in Eccellenza per poi passare a dicembre al Verzino. Per lui qualche esperienza anche con la Silana, ma è fondamentalmente una bandiera del calcio di Savelli.

Vito Bevilacqua (classe 1995) invece, dopo una stagione discreta (la scorsa) con 3 gol e 6 assist in 15 presenze, dovrebbe seguire il tecnico savellese Caligiuri a Cotronei e confrontarsi così con il campionato di Promozione. Una bella soddisfazione per la società dell’entroterra crotonese.

Ribaltone dal punto di vista societario, visto che sono rimasti in società solo Letizia Barbato, Antonio Galluzzo e Alessandro Dell’Apa, con gli altri che hanno rassegnato le dimissioni e con l’organigramma ancora da definire. Il 13 Agosto la Gioventù Savelli parteciperà al memorial “Crisapulli”, mentre il 15 Agosto ci sarà una sfida con una compagine composta dagli emigrati di Savelli.

Lascia un commento

Scroll To Top