Gioventù Savelli, arriva la prima storica vittoria in casa. Nuova Petilia superata in rimonta

Gioventù Savelli, arriva la prima storica vittoria in casa. Nuova Petilia superata in rimonta

GIOVENTU’ SAVELLI –NUOVA PETILIA 2-1

SAVELLI: Piccolo, Greco A., Greco P., Balsamo, Gentile V. (dal 18’p.t. Rizzo), Mirabelli, Belcastro, Anania G. (dal 1’ s.t. Mancuso), Bevilacqua, Anania D., Cerminara (dal 38’s.t. Jakimonis). Panchina: Levato, Torcasso, Oliverio, Marasco M. Allenatore : Barbato.

NUOVA PETILIA: Perri, Venturino (dal 1’s.t. Rocca), Ierardi L. (dal 35’ s.t. Esposito), De Simone, Scalise, Ierardi P., Scandale, Castagnino S., Ceraudo, Castagnino V., Cavallo ( dal 19’ s.t. Rizza). Allenatore : Cropanese.

MARCATORI: 11’ p.t. Scandale (NP), 21’ s.t. Rizzo (GS), 45’s.t. Bevilacqua (GS).

ARBITRO: Marco Vona della sezione di Crotone.

 

Il 14 Dicembre 2014 : è il giorno della Gioventu’ Savelli che dopo tanti sacrifici, belle prestazioni e sfortune varie ha ottenuto la prima vittoria in casa della sua storia. E’ il giorno di Vito Bevilacqua, che decide la partita con una rete da sogno al 90’ , facendo letteralmente impazzire il fantastico e nutrito pubblico del ‘’ Caligiuri ’’, circa 200 spettatori per l’occasione. E’ il giorno di Mister Barbato , del vicepresidente Dell’Apa , di tutta la dirigenza , di tutti i giocatori , di tutti i sostenitori e di tutti coloro che ogni giorno danno il loro apporto a questa fantastica realtà .Vittoria epica perché arrivata in rimonta contro una squadra più quotata, inaspettata perché arrivata in un momento delicato, in quanto i giallorossi sono rimaneggiati per le squalifiche da tempo e si stanno affidando sempre più agli under.

I padroni di casa partono contratti e gli ospiti ne approfittano ed infatti al 11’ del p.t. ,Dario Scandale porta in vantaggio i suoi con un bel diagonale a seguito di una devastante azione personale. Il Gol galvanizza il Petilia che potrebbe affondare il colpo ,ma i grandi interventi dell’ uomo-ragno Davide Piccolo e l’ottima tenuta difensiva del pacchetto arretrato guidato alla grande da Mario Balsamo, autore anche oggi di una grandissima prestazione nel nuovo ruolo di difensore, salvano i locali che nonostante un pessimo avvio restano in partita e nel finale di primo tempo assediano la porta di G. Perri e sfiorano il gol prima con un tiro da fuori di Mirabelli, poi con Belcastro e poi con Bevilacqua. La prima frazione di gara termina così con la Nuova Petilia in vantaggio per uno a zero.

Nella ripresa, la Gioventu’ Savelli entra in campo trasformata, decisa a prendersi i tre punti e regalare la prima gioia al proprio pubblico e con una prova tanto cuore e grinta costringe per buona parte del secondo tempo gli ospiti nella propria metà campo ed infatti al minuto 21’ del s.t. a seguito di una bellissima serpentina, Antonio Rizzo trova la rete dell’ uno a uno. Siglando così il terzo gol stagionale, il terzo consecutivo in casa. A questo punto la partita diventa bellissima con continui ribaltamenti di fronte ed entrambe le squadre alla ricerca della rete della vittoria . Occasionissime per Bevilacqua e Belcastro da una parte e per Cavallo ed S. Castagnino dall’altra. Il match sembra avviarsi verso un pareggio, ma al 45’ del s.t., Balsamo con un lancio millimetrico dalle retrovie innesca Bevilacqua, il classe ’95 savellese brucia la difesa ospite, entra in area e con un gran tiro mette la palla sotto l’incrocio. E’ la rete del 2 a 1. E’ un gol che rimarrà nella storia, perché è quello della prima vittoria in casa. Dopo 5 minuti di recupero in cui il Petilia cerca disperatamente il pareggio. Il Signor Vona di Crotone sancisce la fine del match.

Tre punti fondamentali per la Gioventu’ Savelli che si porta a quota 6 in classifica. La compagine silana fa capire ancora una volta di essere un’ottima squadra e che potrà dare filo da torcere a tutti in questo campionato. Il Petilia dal canto suo, esce sconfitto ma non ridimensionato in quanto anche in questa partita, nonostante sia la seconda sconfitta consecutiva, ha dimostrato di essere una grande squadra e di poter puntare alla promozione.

Lascia un commento

Scroll To Top