Giochi studenteschi, il “Pertini” alle finali nazionali. Capocasale consegna un kit ai giovani atleti

Giochi studenteschi, il “Pertini” alle finali nazionali. Capocasale consegna un kit ai giovani atleti

Sono partiti per rappresentare la Calabria alle finali nazionali dei Giochi studenteschi nella categoria del Calcio a 5 ed hanno tanta voglia di fare bene e portare a casa un risultato positivo. Sono gli alunni dell’istituto “Sandro Pertini” di Crotone che dopo essersi imposti contro tutte le rappresentative calabresi si sono aggiudicati di diritto la partecipazione alla settimana finale che si svolgerà a L’Aquila e alla quale parteciperanno le altre squadre maschili e femminili di tutte le regioni della Penisola. La Provincia di Crotone, nella persona dell’assessore alla Pubblica Istruzione e allo Sport Giovanni Capocasale, ha voluto con un semplice ma importante gesto fare sentire la vicinanza delle istituzioni ai giovani atleti. Nella giornata di venerdì scorso, infatti, è stato consegnato loro un kit nuovo di zecca donato dalla Provincia grazie alla collaborazione della “Givova” che ha messo a disposizione dei ragazzi divisa, tuta e zaino. Alla cerimonia di consegna, oltre allo stesso assessore Capocasale, erano presenti anche il dirigente scolastico del Pertini Rosanna Barbieri, Santino Mariano in rappresentanza dell’Ufficio scolastico provinciale e l’allenatore nonché professore di educazione fisica Gino Sisca. “Abbiamo deciso di stare vicino a questi ragazzi che rappresenteranno non solo la provincia ma tutta la regione – ha commentato Capocasale – Abbiamo donato questo kit ed è il minimo che potessimo fare. Chi mi conosce sa che sono molto scaramantico con lo sport e se le cose dovessero andare bene al loro ritorno festeggeremo. Inoltre ho consigliato ai ragazzi di conservare la loro “crotonesità” anche durante le partite, sempre naturalmente nel rispetto delle regole e dell’avversario. Per il momento non possiamo fare altro che fargli un grande in bocca al lupo”. Molto soddisfatta anche il dirigente Rosanna Barbieri: “I ragazzi andranno in luogo ferito e per loro sarà anche un’occasione di riflessione. Nei gironi eliminatori i nostri ragazzi si sono distinti per il comportamento e questa esperienza sarà utile per l’arricchimento dei nostri ragazzi, non mi importa del risultato sono sicurissima che torneranno a Crotone contentissimi”.

Lascia un commento

Scroll To Top