Gabriel Paletta in Nazionale: «Completo il viaggio di mio nonno Vincenzo, emigrato da Crotone»

Gabriel Paletta in Nazionale: «Completo il viaggio di mio nonno Vincenzo, emigrato da Crotone»

C’è un po’ di Crotone nella Nazionale Italiana, prima della convocazione allo stage del 11 e 12 Marzo di Bernardeschi e Dezi, infatti Gabriel Paletta, difensore del Parma, ha esordito con la maglia azzurra nell’amichevole di mercoledì contro la Spagna, risultando tra l’altro tra i migliori in campo. Paletta, nato a Buenos Aires, ha origini calabresi e più precisamente crotonesi come afferma lui stesso ad un’intervista a Repubblica: «Il mio bisnonno Vincenzo emigrò da Crotone. Io sono cresciuto a Longchamps, 40 minuti da Buenos Aires. Mio padre Hugo camionista tutta una vita, noi a casa con mamma Isabel. Quattro maschi, io il più piccolo, il calcio in testa, la venerazione per Maradona e un folle amore di famiglia per il Boca. Mio fratello Hector arbitra in A e in B; Ariel e Daniel sono al Racing Club, uno magazziniere, l’altro preparatore. In Argentina sono cresciuto, ho i miei cari, è nato Sebastian. Ma mi sento italiano se penso al sogno del mio bisnonno. Avrebbe voluto che i suoi figli tornassero in Calabria, con qualche soldo in più in tasca, per dire che lui ce l’aveva fatta. Lo ripeteva sempre, non l’ha fatto nessuno. Vestendo l’azzurro, in un certo senso, completerei il suo viaggio».

Lascia un commento

Scroll To Top