Futsal Kroton, contro il Surdo C/5 arriva la prima convincente vittoria

Futsal Kroton, contro il Surdo C/5 arriva la prima convincente vittoria

FUTSAL KROTON-SURDO C/5 7-3

FUTSAL KROTON: Vitellaro, Sotero, Basile, Stasi, Martire, Perri F., Zanda, Arcuri, Marullo, Celano, Scarfò, Rizzuti. Allenatore: Pullo

SURDO C/5: Gaudino, Chiappetta, Milano, Gallo, Gerbasi, Martino, Riente. Allenatore: Bonino A.

ARBITRO: Carbone F. di Locri

MARCATORI: Basile (2, FK), Zanda (3, FK), Arcuri (2, FK), Martino (2, S), Gallo (S)

Vittoria di forza, è proprio il caso di dire, quella ottenuta dai ragazzi del Futsal Kroton. 7-3 il risultato finale, un risultato che, oltre a dare la giusta dimensione ad un match mai stato in discussione, mette in risalto tutta la potenzialità tecnica e tattica dei ragazzi di mister Pullo, archiviando così il passo falso di sette giorni fa.

Pronti via e i cosentini si chiudono cercando di arginare le folate di Stasi e Basile; in vantaggio i pitagorici con una punizione bomba di Basile, e dopo l’illusorio pareggio di Martino, Marullo serve un assist d’oro a Stasi, ma lo stesso viene anticipato dal difensore ospite che non può far altro che farsi gol da solo. Dopo qualche istante arriva la prima delle tre reti di Zanda, ed è il 3a1 per i pitagorici, con il quale si chiude la prima parte della partita.

Secondo tempo sotto un martellante assedio della Futsal Kroton che grazie alle reti Zanda e Arcuri  (2) chiudono il match; squisito pallonetto del primo, che beffa il portiere ospite, e stop a volo con tiro a rete per il secondo grazie al lunghissimo lancio di Sotero. Per la cronaca raccontiamo un gol di Arcuri che, sempre su lancio dalla porta di Sotero, tira al volo mettendo dentro un pallone incredibile che tutto il Palamilone ha gridato al gol, ma l’unico a non averlo visto è stato l’arbitro il quale non concede. Chiude il tabellino marcatori Basile, che realizza il tiro libero e, solo per la cronaca, nel finale annotiamo le due reti ospiti che chiudono il risultato, rendendo il passivo meno pesante.

Il Kroton visto oggi, totalmente diverso da quello visto nella prima gara di campionato, lascia ben sperare per il proseguio del campionato.

Lascia un commento

Scroll To Top